Facebook Fundraisers: ora puoi raccogliere soldi per amici e parenti

di Redazione | 30/03/2017

Facebook Fundraisers

Se stai cercando di racimolare soldi per una giusta causa ma non hai una associazione di riferimento Facebook arriva in tuo aiuto.
Si potrà fare, dalla piattaforma sociale, una raccolta di fundraising grazie ai propri amici.

Facebook Fundraisers: come si raccolgono soldi

Ovviamente non sarà possibile raccogliere sondi per ogni cosa. Come spiega Mashable le categorie per la raccolta fondi sono sei: educazione (corsi o libri), sanità (operazioni o cure), veterinaria, stato di calamità (disastri naturali), emergenze personali (incendi o furti), e funerali.

guarda il video: 

«Vogliamo essere in grado di sostenere le persone nella loro raccolta di fondi per cause personali», ha detto Naomi Gleit, Facebook VP per il sociale. «Abbiamo indagato e intervistato persone che hanno utilizzato la nostra piattaforma in passato, ed i nostri utenti ci hanno detto che vogliono questo».
Secondo Gleit il 56 per cento degli utenti che è già fundraiser per organizzazioni non profit su Facebook e queste persone vogliono donare anche ad amici e parenti. «Chiaramente c’è una necessità per entrambi, e questo è qualcosa che vogliamo offrire».
Esistono già le raccolte fondi via Facebook ma  stavolta potranno esser lanciate da utenti privati che potranno invitare gli amici a sottoscrivere. Le raccolte di fondi personali devono essere presentate prima di un processo di revisione che durerà 24 ore, in cui Facebook verifica se la raccolta rispecchia le sue politiche e le norme comunitarie. Questo processo ha qualche automatismo, ma è guidato da personale reale. Si inizierà a sperimentare la nuova funzione negli Stati Uniti.