Esulta per la morte del piccolo siriano, identificato dalla procura

di Redazione | 07/09/2015

Dopo una denuncia su Facebook di Selvaggia Lucarelli, anche in Italia le forze dell’ordine hanno iniziato a dar conto dei commenti su Facebook degli italiani meno ben disposti (è un eufemismo) nei confronti dei migranti.

Ieri un estremista tedesco è stato arrestato in Germania per aver scritto più o meno quello che ha scritto questo…

Posted by Selvaggia Lucarelli on Sabato 5 settembre 2015

Così la questura

“La Questura rende noto di aver compiutamente identificato l’autore dei commenti pubblicati su Facebook, con cui si manifestava soddisfazione per la morte del piccolo Aylan, avvenuta sulle coste turche, auspicandone di ulteriori. Ravvisando gli estremi di una violazione della legge Mancino, il predetto è stato deferito all’A.G