Maradona Jr risponde a Maradona: «Mai detto di volerti morto»

di Redazione | 31/05/2016

Diego Armando Maradona Jr

«Non lascerò un centesimo a mio figlio, ha detto che mi vuole morto», aveva detto Diego Armando Maradona ad una tv argentina pochi giorni fa parlando di Diego Armando jr, nato nel 1986 da una relazione con Cristina Sinagra. «Le sue parole mi fanno cadere dalle nuvole, non so a cosa si riferisce», è la risposta del ragazzo napoletano. Il giovane ha rilasciato un’intervista rilasciata ad Angelo Rossi per il quotidiano Il Mattino:

«Non immagino lontanamente il motivo per il quale abbia detto che io lo vorrei vedere morto».

 

È falso?

 

«Certo che sì. A prescindere da tutto è mio padre. Non ho mai pronunciato quella frase nemmeno per scherzo».

 

È entrato nella sua lista nera.

 

«Mi dispiace che pensi questo. Ma tant’è, ci sono abituato».

 

Dice di non volerle lasciare nemmeno un centesimo.

 

«Spero di finire i miei giorni senza aver bisogno della sua eredità».

 

Le avrebbe già lasciato qualcosa come circa 500mila euro.

 

«Non so se erano 200 o 500mila, non li ho mai contati. Non erano un regalo, facevano semplicemente parte del mantenimento che la legge gli ha imposto».

 

Sorpreso dalle dichiarazioni di papà?

 

«Quando si fa riferimento a me e a lui, si parla sempre delle stesse cose».

 

Niente da replicare?

 

«Niente.Basta con il ping pong di accuse. Non posso rispondere su un fatto che non esiste. Lo ripeto: mai nella mia vita mi sono augurato di volerlo vedere morto».

 

Seccato?

 

«Sì, perché ho trent’anni e non mi va più di correre dietro a queste cose. Non ha senso continuare questo botta e risposta che dura da anni».

(Foto di copertina da archivio Ansa)