Camila Mendes di Riverdale: «Sono stata violentata al primo anno di college»

di Redazione | 10/09/2019

Camila Mendes
  • Camila Mendes è un'attrice di 25 anni, diventata famosa con la serie tv Riverdale

  • Ha rivelato a Women's Health di essere stata vittima di uno stupro al primo anno del college

Camila Mendes è diventata molto famosa grazie alla sua interpretazione di Veronica Lodge nella serie tv Riverdale. Oggi, la giovane attrice ha svelato un dettaglio raccapricciante del suo passato: in un’intervista rilasciata alla rivista Women’s Health, infatti, ha raccontato la sua odissea vissuta al primo anno di college, quando – in base al suo racconto – sarebbe stata vittima di una violenza sessuale.

LEGGI ANCHE > Luke Perry, il set di Riverdale si ferma: «Diffondeva tra di noi amore e gentilezza»

Camila Mendes vittima di una violenza sessuale al college

L’attrice di 25 anni ha spiegato all’inviata che ha firmato l’intervista: «Quand’ero matricola ho avuto un’esperienza molto, molto brutta – ha detto -. Sono stata drogata da qualcuno che mi ha poi violentata e questa cosa mi ha scatenato un violento tumulto interiore». Il dialogo di Women’s Health è stato pubblicato nel prossimo numero di ottobre, che avrà la copertina interamente dedicata a lei.

Ci sono state diverse cose, ha raccontato Camila Mendes, che l’hanno aiutata a superare il trauma. Tra queste, anche un tatuaggio che si è fatta disegnare all’altezza delle costole: «to build a home». Una frase che simboleggia senz’altro il suo desiderio di crescere forte e di superare la bruttissima esperienza vissuta quando era poco più che una ragazzina.

Il post su Instagram di Camila Mendes

Nel corso dell’intervista, Camila Mendes ha parlato anche di altri aspetti molto delicati della sua esistenza, come ad esempio la sua lotta contro la bulimia. «Questa copertina significa molto per me – ha detto Camila Mendes -, perché ci è voluto molto coraggio per raccontare tutto». Il post su Instagram ha già ottenuto diversi like ed è diventato molto popolare: la star ha ricevuto messaggi di solidarietà da tutto il mondo del cinema e dai suoi numerosissimi fan:

TAG: Riverdale