«Gli zingari hanno rapito due bambini alla Coop di Prato». La bufala su Facebook

di Redazione | 08/06/2016

Bufala Facebook

Le forze dell’ordine di Prato hanno smentito una bufala diffusa negli ultimi giorni sui social network. Su Facebook lunedì 6 è stata data la notizia del rapimento di due bambini poi sventato alla Coop del Parco Prato, poi diventata virale grazie alle numerose condivisioni degli utenti. Secondo il messaggio postato due piccoli, di 7 e 5 anni, sarebbero stati ritrovati nei bagni del centro commerciale solo grazie al tempestivo allarme e alla tempestiva reazione della Coop:

Voglio comunicare che il babbo di un compagno di Christian dell’asilo ha avvertito tutti che stamattina alla Coop è stato dato l’allarme perché sono spariti un bambino di 7 e uno di 5 e sono stati ritrovati grazie al tempestivo allarme e alla tempestiva reazione della Coop che ha chiuso le porte in un bagno completamente rasati pronti per essere portati via da zingari vorrei che spargete la voce a più persone possibile per dare l’allarme.

 

I video-bufala sull’incidente in cui è morto Gianluca Buonanno

 

Bufala Facebook
La bufala su Facebook (Immagine da: Il Tirreno)

 

A prendere le distanze dalle informazioni circolate, come racconta il quotidiano Il Tirreno, è stata innanzitutto Unicoop Firenze, che ha confermato che al supermercato del centro commerciale Parco Prato non c’è stato nessun rapimento. La stessa smentita è poi arrivata dai carabinieri. L’Unicoop Firenze ha anche annunciato querela per accertare le responsabilità della notizia falsa.

TAG: Coop, Prato