Dove trovare i migliori mercatini di Natale nel Centro Italia

di Redazione | 12/12/2017

attentato berlino

Manca poco al 25 dicembre. Se ti trovi in centro Italia ci sono alcuni eventi che offrono meravigliose decorazioni natalizie, artigianato locale e prodotti tipici. Qui i consigli di Vologratis per i migliori mercatini di Natale.

Firenze

A Firenze, fino al 17 dicembre, ti aspetta come ogni anno l’appuntamento con il Weihnachtsmarkt, il mercato di Natale tedesco di Piazza Santa Croce.

Di fronte alla facciata della meravigliosa chiesa, una serie di casette di legno ospitano i prodotti enogastronomici tipici della Germania, dai wurstel agli stinchi di maiale, dai bretzel agli strudel, oltre ad artigianato e oggettistica locale.

 

Roma

Il Natale in centro Italia fa rima con Roma e i suoi storici mercatini di Natale di Piazza Navona, anche se al momento, per via di alcuni intoppi politici e burocratici, del mercatino nemmeno l’ombra. Nella piazza, tra antichi palazzi e fontane meravigliose dovrebbero spuntare nei prossimi giorni le bancarelle in cui fino a qualche anno fa era possibile acquistare decorazioni di Natale per l’albero e il presepe, oggetti di artigianato, giocattoli e dolci, e assistere a spettacoli di artisti di strada.

Ti terrò comunque aggiornato in merito.

Io però ti suggerisco di fare un giro anche per il centro storico e vedere le varie illuminazioni (bellissimo l’Albero di Natale nella Galleria Alberto Sordi). Non perdere nemmeno l’Albero il presepe di Piazza San Pietro e il Presepe dei Netturbini, poco conosciuto ma particolarmente affascinante.

Viterbo

Fino al 7 gennaio 2018 lo splendido capoluogo laziale ospiterà il Caffeina Christmas Village, un villaggio di Babbo Natale ambientato in uno scenario mozzafiato, quello del centro storico medievale di Viterbo. Troverai la casa di Babbo Natale, la casa degli Elfi, la fabbrica dei giocattoli, il bosco che non c’è, la fabbrica del cioccolato, il lago ghiacciato e molto altro ancora.

Napoli

Non si può andare a Napoli senza aver fatto tappa nella storica via di San Gregorio Armeno, la strada degli artigiani del presepe, famosa in tutto il mondo per le sue botteghe artigiane dedicate all’arte del presepe.

Le botteghe possono essere visitate tutto l’anno, ma in occasione delle festività Natalizie assumono un sapore ancora più speciale: prova a pensare la meraviglia di camminare tra i banchi degli artisti locali alla ricerca del pezzo mancante per il tuo presepe. Non ti viene già voglia di essere lì?

Greccio

Come ti ho raccontato nell’articolo sui 5 borghi da vedere nel periodo natalizio, Greccio è una tappa imperdibile del tuo viaggio di Natale in centro Italia. Il paese umbro noto per aver ospitato il primo presepe vivente della storia, ideato da San Francesco in persona, ti aspetta con il suo mercatino di Natale e il museo dei presepi, per un’immersione totale nella più autentica atmosfera natalizia.

Se vuoi assistere alla rievocazione storica del presepe dovrai però andarci o alle ore 22:30 del 24 dicembre, o alle 17:30 del 26, 30 dicembre 2017, 1, 5, 6, 7 gennaio 2018.

Gubbio

Il 7 dicembre di ogni anno a Gubbio (provincia di Perugia) viene acceso quello che dal 1991 è entrato nel Guinness dei Primati come l’albero di Natale più grande del mondo: oltre 650 metri, più di 250 punti luminosi, 300 luci multicolore e sulla sommità una stella dalla superficie di 1.000 m² formata da più di 200 luminarie.

Dalla vigilia dell’Immacolata fino al giorno della Befana o poco oltre, sulla collina a ridosso della cittadina di Gubbio potrai godere di questo spettacolo unico al mondo.

Perugia

La Perugia sotterranea ospiterà fino al 7 gennaio 2018 la manifestazione “Natale alla Rocca”. All’interno della fortezza cinquecentesca troverai un mercatino di Natale, la fabbrica dei giocattoli e del presepe, un cinema/teatro, un bar ristorante, e anche Babbo Natale con cui scattare una foto ricordo.

L’Aquila

Nel cuore dell’Abruzzo, a poca distanza da L’Aquila, sorge Tussio, un piccolo borgo medievale che in occasione delle festività di Natale si accende di una magica atmosfera e si riempie di bancarelle di artigianato, di prodotti enogastronomici e artigianato

La cosa caratteristica è la possibilità di visitare grotte e cantine che per l’occasione vengono aperte al pubblico per far conoscere antichi usi e mestieri.

Arezzo

Dal 18 novembre al 1 gennaio torna anche quest’anno nella bella cittadina toscana l’appuntamento con il mercatino tirolese, con i suoi banchi e la grande baita Tirolese in cui potrai fermarti a degustare prodotti tipici e piatti gourmet.

Dal giovedì alla domenica, nella bellissima Piazza Grande di Arezzo, ti aspettano le caratteristiche bancarelle piene di oggettistica e decorazioni di Natale, prodotti tipici e artigianato.

 Salerno

Torna anche quest’anno l’appuntamento con “Luci d’Artista”, l’evento inaugurato a Salerno lo scorso 11 novembre, che proseguirà fino al 21 gennaio 2018. La città ospita nelle sue strade e nelle sue piazze, una suggestiva esposizione di opere d’arte luminose.

 

(Foto di repertorio: Francesca Fasolino / Ufficio stampa)

 

(articolo sponsorizzato)

 

TAG: Natale