Gesù
|

Gesù sostituito da Perù in Minuetto di Natale per non offendere gli islamici

Gesù  sostituito da Perù in Minuetto di Natale insegnato da una maestra ai bambini di una scuola primaria, l’istituto Beato Odorico di Pordenone di Zoppola. A quanto è stato spiegato la sostituzione del nome del figlio di Dio per i cristiani è stata suggerita da una maestra per non urtare la sensibilità dei bambini e dei loro genitori di religione islamica.

Gesù sostituito da Perù in Minuetto di Natale per non offendere gli islamici

La sostituzione di Gesù con Perù è stata scoperta in modo molto casuale. Due fratelli che frequentano la classe terza della scuola primaria della frazione di Zoppola che si chiama come il capoluogo della provincia, Pordenone, hanno cantato Minuetto di Natale con Gesù sostituito da Perù più volte nella loro abitazione. La mamma e il papà dei due bambini della primaria di Zoppola si sono così accorti dello strano testo, e hanno chiesto spiegazioni ai figli. I bambini hanno spiegato che la versione di Minuetto di Natale con Gesù sostituito da Perù era stata insegnata dalla loro educatrice. I genitori si sono così rivolti all’istituto protestando per una scelta piuttosto assurda, e la storia è scoppiata fino a diventare nazionale grazie all’intervento di un politico locale. Gianni Sartor, che si è candidato a sindaco di Zoppola, ha diffuso la notizia su Facebook, polemizzando in modo aspro contro l’insegnante. Come rimarca il Messaggero Veneto, la prima testata a scrivere sulla nuova versione di Minuetto di Natale, la coordinatrice dell’istituto Beato Odorico, Armida Muz. ha richiamato verbalmente la maestra, che si è scusata per l’errore commesso.

LEGGI ANCHE > VERCELLI, IL LEGHISTA ALL’AUTISTA DEL 118 CHE SOCCORRE SUO PADRE: «MAROCCHINO DI M…»

«Non sono d’accordo con simili scelte se una canzone contiene il termine Gesù, non la si può modificare. Se si ritiene che certi tipi di testi possano arrecare disagi a qualcuno, si devono scegliere canzoncine senza determinati riferimenti. Ho parlato con l’insegnante che ha fatto imparare ai bambini la versione modificata di Minuetto di Natale: è una maestra valida e preparata, con ruoli importanti all’interno dell’istituto. Ha ammesso di aver sbagliato, è dispiaciuta e mi ha assicurato che una cosa simile non si ripeterà. Dal canto mio, l’ho richiamata verbalmente, visto che le sanzioni previste dall’ordinamento didattico, a mio parere, devono essere applicate per situazioni più gravi», scrive il Messaggero Veneto. Gesù sostituito da Perù in una canzone di Natale è stato commentato anche da molti politici. Gli esponenti del centrodestra hanno criticato anche con ferocia l’errore della maestra, mentre la presidente del PD del Friuli-Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha parlato di scelta fuori luogo.

 

Foto copertina: ANSA

TAG: Gesù