Lo show di Amanda Knox sulla discriminazione di genere: «Io vittima di stereotipi misogini»

di Redazione | 19/12/2017

show di Amanda Knox sulla discriminazione di genere

Amanda Knox condurrà uno show sulla discriminazione di genere. Il programma dal titolo The Scarlet Letter Reports andrà in onda sul sito di Vice e sulla nuova piattaforma di Facebook Watch. Cinque puntate, in cui diverse donne racconteranno di maltrattamenti e umiliazioni subite. Public shaming, di cui – ha raccontato la trentenne americana incriminata e poi scagionata in via definitiva per l’omicidio di Meredith Kercher – è stata vittima anche lei.

LEGGI ANCHE > AMANDA KNOX TORNERÀ A PERUGIA: «NON SONO LA BENVENUTA, MA DEVO CHIUDERE IL CERCHIO»

«Mentre venivo processata per un delitto che non avevo commesso, il pubblico ministero mi definiva una femme fatale con poteri magici capaci di controllare gli uomini», ha detto Amanda Knox durante l’intervista di lancio del programma. «Ho perso anni della mia vita in una prigione a causa di stereotipi misogini», ha aggiunto la trentenne americana, che ha trascorso quattro anni in carcere per l’omicidio della coinquilina inglese a Perugia.

“THE SCARLET LETTER REPORTS”, LO SHOW DI AMANDA KNOX SULLA DISCRIMINAZIONE DI GENERE

Lo show di Amanda Knox sulla discriminazione di genere andrà in onda dalla prossima primavera. Tra gli ospiti del programma la fotomodella statunitense Amber Rose, fondatrice di SlutWalk, la manifestazione contro i maltrattamenti sulle donne organizzata a Los Angeles nel 2015. A raccontare la propria esperienza sarà anche Daisy Coleman, vittima di uno stupro a soli 14 anni.

Lo scopo dello show di Amanda Know sulla discriminazione di genere – ha spiegato la trentenne americana, che ora lavora come giornalista freelance a Seattle – è quello di «riumanizzare le donne che sono state umiliate ed elevare il modo in cui si parla pubblicamente delle donne».

 

Foto copertina: © Bruce R. Bennett/The Palm Beach Post via ZUMA Wire