Vanna Marchi sale in cattedra: insegnerà tecniche di vendita

di Redazione | 19/12/2017

Vanna Marchi insegnante

Vanna Marchi farà l’insegnante: terrà una lezione alla settimana in videoconferenza per l’Istituto Volta. L’accordo con la direzione della scuola professionale sembra essere quasi concluso e così la “regina delle televendite” (e delle truffe) salirà in cattedra. A parlarne è stata per prima la figlia Stefania Nobile, ospite insieme alla madre al programma di Massimo Giletti Non è l’Arena.

Una notizia, quella di Vanna Marchi insegnante, che lascia di stucco: se è vero che l’ex estetista ha sicuramente doti incredibili per vendere qualsiasi cosa (ad esempio chili di sale da cucina), è altrettanto vero che ci sono centinaia di persone che sono state truffate da lei, oltre alle condanne definitive per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione per delinquere finalizzata alla truffa.

VANNA MARCHI INSEGNANTE, A ‘LA ZANZARA’ IL DIRETTORE DELLA SCUOLA

«Io non dico che non abbia fatto delle truffe, ma penso che nel settore delle vendite abbia qualcosa da insegnare», ha spiegato ieri ai microfoni de La Zanzara, su Radio 24, il direttore dell’Istituto Volta, Fabrizio Titozzi. A contattarlo telefonicamente a sorpresa è stato Giuseppe Cruciani. Al conduttore Titozzi ha confermato la notizia di Vanna Marchi insegnante, spiegando però che l’accordo tra loro non è ancora concluso. I due partiranno proprio oggi per trascorrere due giorni insieme e chiarire tutti i dettagli.

«Quando la vede stia attento che magari le vende del sale», ha detto ironicamente a Titozzi David Parenzo, ricordando che «le due gentili, eleganti e belle signore sono state condannate per truffa aggravata» e che «vendevano cloruro di sodio e rametti d’edera». «Non significa – ha ribattuto il direttore dell’Istituto Volta – che non abbiano acquisito delle competenze negli anni: si può dire tutto a Vanna Marchi, ma nel suo lavoro è stata per anni la numero uno, ha fatto la storia delle televendite e può sicuramente insegnare qualcosa a chi si iscrive a un corso del genere».

VANNA MARCHI INSEGNANTE, IL DIRETTORE DELLA SCUOLA: «NEL SUO LAVORO LA NUMERO UNO»

Il corso di cui Vanna Marchi sarà insegnante è dedicato a chi già lavora nel settore delle televendite e delle telepromozioni, ma anche a imprenditori che vogliano realizzare dei video per pubblicizzare i propri prodotti. La formazione sarà in videoconferenza e in diretta. La “regina delle vendite” terrà una lezione a settimana. Prezzo: «100/200 euro al mese», ha spiegato il direttore dell’Istituto Volta. Non ha spiegato, invece, quanto guadagnerà la nota televenditrice. Se non ha perso quella che Titozzi definisce la sua “arte”, sicuramente avrà spuntato una buona cifra.

David Parenzo ha fatto notare al direttore dell’Istituto Volta che associare il nome della propria scuola a quello di una persona condannata per truffa potrebbe danneggiarlo, ma lui ha risposto: «Sarà il tempo e il mercato a dire se ho fatto una cavolata». Insieme a Vanna Marchi, salirà in cattedra anche la figlia Stefania Nobile: sarà lei a sostituire la madre – «che farà il grosso del lavoro», assicura però il direttore Titozzi – quando non sarà disponibile.

Foto copertina: Archivio Ansa