credit biz
|

Bnl ha presentato Credit Biz al Maker Faire di Roma

A Roma il Maker Faire è la più importante kermesse sull’innovazione tecnologica, promossa dalla Camera di Commercio di Roma, giunta alla quinta edizione. Dal primo dicembre, presso la Fiera di Roma, oltre 100.000 metri quadrati hanno ospitato l’innovazione a 360 gradi, dalla robotica alla salute passando per l’agricoltura e l’alimentazione.

BNL: CREDIT BIZ, COME FUNZIONA

Al Maker Faire, Bnl Gruppo Bnp Paribas conferma l’attenzione e l’impegno verso l’innovazione. La novità di quest’anno si basa su nuove soluzioni di finanziamento, credito e consulenza finanziaria sfruttando le potenzialità e vantaggi delle app digitali. In particolare si è parlato di “Credit Biz”, l’innovativo credito digitale che si richiede e si ottiene interamente via smartphone.

“Credit Biz è qualcosa di totalmente nuovo nel mondo del credito per il mercato Small Business, ovvero, delle piccole imprese e gli artigiani. Il vantaggio sta proprio nella richiesta di un credito tramite un’app”, ha dichiarato Pascale Devriese, responsabile Offerta Digitale Small Business Bnl –Bnp Paribas Italia.

Poche e semplici le fasi illustrate durante il talk Bnl dal titolo “Mi sono finanziato con un’app”. “Dopo la simulazione del credito – ha spiegato Devriese ad Adnkronos – in meno di due minuti l’utente riceve una risposta sulla fattibilità per accedere al credito e, successivamente l’invio della documentazione avviene sempre tramite l’app. Solo alla fine del processo, nell’arco di cinque o massimo sette giorni, il cliente andrà in agenzia per firmare il suo contratto di credito”.

La nuova piattaforma creditizia Credit Biz, progetto pilota di BNL, si rivolge ai clienti Small Business che, secondo le stime dell’istituto di credito, potranno crescere fino a 57 mila entro il 2020. Una sfida importante, non solo per l’innovazione creditizia, ma anche per la crescita della piccola e media imprenditoria.

(Articolo in collaborazione con Adnkronos, foto via BNL)

TAG: Bnl, Credit Biz