Bicocca, le parole del rettore: «Puntiamo al futuro»

di Redazione | 04/12/2017

bicocca

«Milano-Bicocca punta a essere l’università del futuro, aperta all’Europa e al mondo. Un Ateneo capace di prevedere i continui cambiamenti, sperimentando nuovi percorsi didattici e di ricerca per formare i professionisti di domani». Così il rettore Cristina Messa ha aperto oggi pomeriggio la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2017-2018 dell’Università di Milano-Bicocca, il ventesimo dall’istituzione.

Alla cerimonia, che si è svolta presso l’Aula magna dell’Ateneo hanno preso parte la ministra dell’Istruzione, università e ricerca, la senatrice Valeria Fedeli, l’onorevole Enrico Letta, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni e il sindaco del Comune di Milano, Giuseppe Sala. L’innovazione nella ricerca è passata attraverso importanti investimenti infrastrutturali e il consolidamento della posizione nella Vqr Anvur, il rapporto sulla qualità della ricerca, dove Milano-Bicocca risulta nella top ten degli atenei italiani. Sul fronte della didattica, nell’ultimo triennio sono stati introdotti cinque nuovi corsi di studio in lingua inglese.

L’Università si è impegnata anche nella costruzione di nuovi spazi per la diffusione del sapere ai cittadini, stringendo rapporti sempre più forti con il territorio: ne è un esempio la nascita del Distretto Bicocca e il Boulevard dell’innovazione. Un percorso, quest’ultimo, che idealmente collega la Collezione d’arte contemporanea della Deutsche Bank a La Sequenza di Fausto Melotti nel giardino di Pirelli HangarBicocca. Il campus Bicocca è sempre più aperto, senza nessun tipo di barriere fra la comunità accademica e quella cittadina. Negli ultimi anni l’Ateneo ha investito nella ristrutturazione dell’ex Pro Patria Milano per dare avvio al progetto del Bicocca Stadium e nella realizzazione di una scuola dell’infanzia. «Responsabilità, dignità ed equità – ha aggiunto il Rettore -. È solo attraverso la completa adesione a questi valori che l’università, in questi anni sempre più forte e competitiva, potrà tornare a godere della piena fiducia dei cittadini e degli stakeholder».

(articolo in collaborazione con Adnkronos. La ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, nel corso della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Bicocca di Milano, 21 novembre 2017. ANSA/MATTEO BAZZI)