Andrea Scanzi fa lo sconto per il Black Friday con Di Battista in omaggio

di Redazione | 24/11/2017

Scanzi

Andrea Scanzi ha deciso di offrire sconti del 50% per  celebrare il Black Friday. Lo scrittore e giornalista del Fatto Quotidiano ha promosso questa offerta per chi vorrà assistere al suo nuovo spettacolo “Eroi” al teatro Sala Umberto di Roma, che si svolgerà lunedì 4 dicembre. Benché si tratti di un’opera che parla di sport, Scanzi oltre al Black Friday vuole festeggiare anche il primo anniversario della vittoria del No al referendum costituzionale. Chi comprerà un biglietto per la rappresentazione teatrale potrà beneficiare di una riduzione della metà del biglietto.

Il Black Friday di Scanzi, che offre Di Battista in omaggio

Sul sito di Ticketone la promozione per il Black Friday ha portato il biglietto per la poltronossima numerata a 11 euro e mezzo da ventitrè. Il prezzo più basso è invece offerto per il palchetto numerato a 8,50.  Scanzi evidenzia come l’offerta per il Black Friday non sia l’unica promozione che offre: chi compra il biglietto per “Eroi” potrà anche assistere alla presentazione del suo nuovo libro “Renzusconi”, a cui parteciperà Alessandro Di Battista. «Oggi è il Black Friday e anche la Sala Umberto lo applicherà. E lo applicherà per tutto il weekend. Da oggi a domenica, i biglietti per il mio spettacolo “Eroi” saranno scontati del 50%. Avete capito bene: del 50%. Un’occasione unica: non avete più alibi. Vi ricordo che chi avrà il biglietto per “Eroi” avrà anche accesso prioritario alla presentazione delle ore 18 con Di Battista.L’ingresso alla presentazione è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. La priorità verrà assicurata ai possessori del biglietto per lo spettacolo serale “Eroi” delle ore 21».

 

LEGGI ANCHE > DI BATTISTA RACCONTA AL FIGLIO ANDREA LA TERAPIA DI COPPIA CON SUA MADRE SAHRA

Scanzi ha recentemente ricordato sul Fatto Quotidiano come Alessandro Di Battista sia diventato uno scrittore grazie ai suoi consigli offerti a Rizzoli, che l’aveva interrogato su un nuovo autore da trovare tra i deputati più giovani della legislatura che si sta per concludere.

Foto copertina: profilo Facebook di Andrea Scanzi