Scanzi
|

Alessandro Alciato contro Scanzi che lo sfotte per il servilismo verso la Juve: «Parli a vanvera»

Alessandro Alciato ha risposto con durezza alla pesante ironia di Andrea Scanzi nei suoi confronti. Il giornalista del Fatto Quotidiano aveva preso in giro il giornalista di Sky Sport per la sua intervista, a suo dire eccessivamente servilistica, all’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri dopo la sconfitta con la Sampdoria. Nei Ten Talking Points che Andrea Scanzi pubblica sul suo profilo Facebook quando parla di sport il punto numero 7 è riferito ad Alessandro Alciato e alla sua intervista con Allegri. « Straziante golgota di Alessandro Alciato che intervista Allegri a fine partita su Sky e azzarda: “Sente degli scricchiolii?”. Allegri lo fulmina con lo sguardo. A quel punto Alciato balbetta e mostra quello stesso coraggio che denotò anni fa con Galliani. Allegri, livido come un ematoma di Van Basten dopo un tackle di Vierchowod, infierisce: “A me non mi fa paura nulla”, “Io metto a posto tutto” (boia deh). Alciato ci rimane malissimo, esala quesiti feriti e poi dà la linea a “Ilaria”. Un momento davvero straziante. Il giorno in cui hanno distribuito l’attitudine pugnace, forse giocava a bridge con Don Abbondio».

LEGGI ANCHE > «VENTURA FACEVA LA FORMAZIONE DELLA NAZIONALE SU WHATSAPP»

Andrea Scanzi è noto per ironia tagliente e spesso oltre i limiti con cui rafforza le sue tesi, ma Alessandro Alciato non ha gradito per nulla una presa in giro pubblica che mettesse in dubbio la sua professionalità. Su Twitter  il giornalista di Sky ha risposto direttamente al collega del Fatto Quotidiano, ammettendo di aver avuto un impaccio ma negando che questo fosse dettato da un eccesso di reverenzialità verso la Juventus. «Caro @AndreaScanzi, meglio balbettare un secondo – non per mancanza di coraggio – perché non ti viene la parola più giusta per quel momento , piuttosto che usarne a vanvera».

Foto copertina: screenshot di Sky Sport