Clarissa Marchese
|

Non è vero che Clarissa Marchese ha fatto marcia indietro sulle accuse a Brizzi

Clarissa Marchese, Miss Italia 2014 e una delle ragazze che hanno accusato a viso aperto il regista Fausto Brizzi, è stata ospite di Domenica Live. Dopo la puntata, diversi giornali hanno scritto che lei si sarebbe rimangiata quanto detto a Le Iene e anche alla stessa D’Urso la domenica precedente (senza esplicitare, in quel caso, il nome del regista). Clarissa Marchese corregge il tiro: «Brizzi non mi ha fatto nulla», ha titolato il Giornale. Molestie, ecco il primo dietro-front su Brizzi, annuncia il Messaggero.

I GIORNALI PARLANO DI UN DIETRO-FRONT, MA CLARISSA MARCHESE NON HA MAI CAMBIATO VERSIONE SU BRIZZI

In verità, ascoltando le parole di Clarissa Marchese si capisce bene che la sua versione è rimasta sempre la stessa, come ha fatto notare il blog Valigia Blu in un post su Facebook, aggiungendo che «Di tutto abbiamo bisogno in questo momento così delicato tranne che di disinformazione».

È dunque opportuno chiarire che Clarissa Marchese non ha mai accusato Fausto Brizzi di molestie o di violenze. Ha raccontato di un episodio forse penalmente irrilevante, ma moralmente discutibile, in cui ha incontrato il regista per un provino, nel 2015.

Era il mio primo provino, pensavo fosse un teatro, invece era una casa-ufficio. Ci è stato detto che sarebbe durato diverse ore. Il mio accompagnatore se ne è andato. Le prime ore passano come vere e proprie lezioni. Verso la fine, si parla di possibili parti che avrei potuto interpretare, lui mi dice che di solito una ragazza con la mia fisicità viene scelta per fare ruoli di bella e deve essere disposta a fare anche scene un po’ più spinte. Mi ha chiesto: se io ti chiedessi di spogliarti completamente nuda davanti a me lo faresti? Io avevo vent’anni, lui circa quarantacinque.

I RACCONTI DI CLARISSA MARCHESE SU BRIZZI A CONFRONTO

Una versione identica a quella raccontata a Le Iene, in un’intervista Skype, in cui raccontava appunto che il regista per testare la sua propensione a recitare anche in scene hot, le ha chiesto di spogliarsi nuda. Lei si è rifiutata e – a quanto racconta – Brizzi le ha risposto: «Io non posso darti un film, se non so che sei pronta a tutto. Adesso ti puoi spogliare?». «E io – ha spiegato Clarissa Marchese alla iena Dino Giarrusso – a spogliarmi di nuovo davanti a te, nuda, soli a casa tua, non lo faccio».

L’ex miss Italia non ha mai raccontato di molestie o di violenze subite, come lei stessa ha precisato a Domenica Live, respingendo così anche le accuse di chi le ha chiesto come mai non abbia denunciato l’episodio in passato.

Io non ho neanche le competenze adatte per catalogare le violenze. Rispetto ai miei sentimenti, se una persona così grande, molto più grande di te, ti chiede in un contesto così inopportuno, in cui si è da soli con un uomo, quello mi ha fatto sentire male, mi ha provocato quasi schifo. Quando mi è stato chiesto perché non ho denunciato, io ho risposto che non c’era nulla da denunciare. D’altro canto è importante parlarne, perché deve cambiare l’atteggiamento di queste persone verso ragazze che non hanno esperienza. Non mi hai mai toccato, non sto denunciando una violenza. Io ho avuto il coraggio di parlare anche a nome di ragazze, che non ci hanno messo la faccia.