gf vip
|

L’insopportabile bigottismo del pubblico del GF Vip che chiede #ignazioececiliafuori

Osservare come si comporta un gruppo di persone che per mesi vivono insieme in una casa senza contatti con l’esterno. Come si organizzano, come litigano, come discutono, di cosa parlano, come si divertono, come mangiano, come dormono e, perché no, anche come trascorrono momenti di intimità. Piaccia o no, è questo il senso del Grande Fratello, il reality show più famoso d’Italia, in onda per la prima volta nel nostro Paese nel 2000 e poi trasformato in Gf Vip con la partecipazione di personaggi famosi. Qualcuno non vuole però accettarlo. Non appena, pochi giorni fa, due partecipanti dell’edizione in corso, Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, si sono lasciati andare a qualche momento di passione sui social network e in particolare su Twitter un esercito di telespettatori ha lanciato l’hashtag #ceciliaeignaziofuori per chiedere la loro eliminazione.

 

LEGGI ANCHE > La svolta bigotta del pubblico GF Vip: «Squalificate Ignazio e Cecilia dopo il video del sesso orale»

 

GF VIP, BUFERA SOCIAL SU CECILIA E IGNAZIO DOPO L’INTIMITÀ IN VIDEO

I telespettatori sembrano essersi scoperti immediatamente bigotti rispetto a momenti di intimità, che in realtà si sono verificati anche in passato senza però scatenare una così forte (e organizzata, è il caso di dire) reazione sul web. I commenti di critica nei confronti di Cecilia e Ignazio sono stati così numerosi che l’hashtag loro dedicato è diventato trend su Twitter e ne è rispuntato un secondo con ordine dei nomi invertiti (#ignazioececiliafuori) quando il primo è finito fuori dai suggerimenti del social agli utenti. «Hanno eliminato il precedente hashtag e oggi c’è questo nuovo», ripetono oggi i rivoluzionari. Che gridano perfino ad un complotto per abbassare l’attenzione sulla loro battaglia. «Sono davvero ridicoli, pensano di bloccarci ma non hanno capito che non ci fermeremo», si legge tra i messaggi più popolari. «La tendenza #ceciliaeignaziofuori è stata eliminata perché segnalata a Twitter. Noi utilizziamo #ignazioececiliafuori!», si esclama. E ancora: «Mamma quando sono raccomandati anche a chiudere il tweet che schifo combattiamo per la nostra libertà di espressione. #ignazioececiliafuori mi state troppo sulle palle». Insomma, un po’ invidia e un po’ di noia per Ignazio e Cecilia. Ma anche voglia di censura, naturalmente. Qualcuno entra nel merito della scena di quello che sembrerebbe un rapporto di sesso orale tra i due ragazzi.

 

 

«Lasciamo un secondo stare i pareri personali. Qui parla la legge: ‘Chiunque in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico compie atti osceni è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5.000 a euro 30.000’», si legge in uno dei tweet. Un altro messaggio: «Domani sera ci faranno passare per bigotti e moralisti quando noi non siamo contro il sesso o lasciare una persona ma per il concetto di intimità, la cosa più bella che una vera coppia possa condividere». Appunto. L’intimità. Ignazio e Cecilia si sono pure nascosti nell’armadio. E poi, in fondo, se ci si sente così turbati dalle scene hot, basta premere un tasto per cambiare canale. Perché anche le scene di intimità fanno parte del senso di un reality. E chi dice il contrario è un ipocrita.

(Immagine di copertina da video su YouTube)

TAG: GF Vip