In ufficio per 16 anni senza lavorare: tecnico accusa la Rai

di Redazione | 31/10/2017

tecnico rai

«Dal 2001 entro ogni mattina in Rai, timbro il cartellino ma non lavoro. Sto per otto ore e mezza da solo, in un ufficio che ho attrezzato a mie spese con un computer e una tv. Per l’azienda e per i colleghi sono un fantasma». La storia professionale di Giuseppe Posillico, 58 anni, è raccontata oggi su Il Messaggero. Tecnico nella sede Rai di Milano, non lavora da 16 anni.

LEGGI ANCHE > LA GUARDIA DI FINANZA IN RAI PER LE SPESE DI VIAGGIO DELLA PRESIDENTE MONICA MAGGIONI

TECNICO RAI A LAVORO SENZA NESSUN IMPIEGO: PER 16 ANNI

«Prendo lo stipendio e mi giro i pollici tutto il giorno, è avvilente», spiega. Ieri ha scritto una nuova mail ai vertici dell’azienda e alla Vigilanza Rai, per denunciare il caso. «Ero capomacchinista, ora le fiction vengono appaltate a società esterne e non c’è stato alcun reinserimento professionale». La Rai, per ora, non commenta.

(in copertina foto ANSA/ALESSANDRO DI MEO)

TAG: Lavoro, Rai