Marco Della Noce
|

Marco Della Noce, il legale dell’ex moglie contesta la sua versione

Marco Della Noce non è stato costretto a dormire in macchina a causa di difficoltà economiche generate dalla separazione con la ex moglie, con cui ha avuto due dei suoi tre figli. Il legale della donna, Andrea Natale, è intervenuto attraverso l’Ansa per fornire una diversa versione rispetto a quella raccontata dal comico noto al grande pubblico graize aOriano Ferrari, celebre personaggio di Zelig.

L’AVVOCATO DELL’EX MOGLIE CONTESTA LA STORIA DI MARCO DELLA NOCE

Il legale dell’ex moglie contesta a Della Noce molte dichiarazioni che non corrispondono a verità, ribadendo come le sue attuali privazioni dipendano principalmente dal suo passato stile di vita. Il caso di Marco Della Noce ha assunto un profondo significato anche alla luce di un fenomeno molto diffuso, ma poco discusso, le difficoltà economiche che incontrano i padri separati che devono affrontare le costose spese legali di mantenimento di mogli e figli. Secondo l’avvocato Andrea Natale Marco Della Noce ha subito dagli assegni familiari un impatto modesto in passato e inesistente sulle sue finanze attuali, visto che non li verserebbe più dal 2013. La separazione con la moglie è avvenuta nel 2012.  Secondo l’avvocato dell’ex moglie Della Noce avrebbe sperperato i suoi guadagni elevati negli anni migliori della sua carriera, e il mancato risparmio sarebbe la causa principale delle sue attuali difficoltà economiche, molto più che gli assegni familiari che è sempre stato restio a pagare. Una presa di posizione ribadita anche dalla ex moglie. L’avvocato Natale ha rimarcato inoltre come l’iniziativa esecutiva nei confronti della partita Iva del comico non sia stata promossa dalla sua assistita, bensì da altri creditori. Il caso di Marco Della Noce ha suscitato una forte emozione, e dopo le sue dichiarazioni  è scattata una ondata di solidarietà da parte di colleghi e molto altre persone per aiutarlo economicamente.

 

Foto copertina: ANSA/FABRIZIO RADAELLI