Cosa è il Trofeo Fantozzi?

di Redazione | 22/05/2017

trofeo fantozzi

Domenica 28 maggio si svolgerà la “coppa del mondo per corridori ipodotati” intitolata a Ugo Fantozzi. Da piccolo borgo ligure di Sassello prenderà il via la manifestazione ciclistico-podistica che nasce nel 1991 per scherzo e che da allora è diventato un appuntamento rituale per tutti i fan del famoso personaggio ideato e interpretato da Paolo Villaggio. Intanto è stato definito il programma del 27esimo Trofeo Fantozzi, che si prepone di “Ridere e far ridere in una salutare pedalata in sella… alla bersagliera!”.

trofeo fantozzi

27ESIMO TROFEO FANTOZZI: IL PROGRAMMA DELLA MATTINATA

Pubblicato la locandina con tutti i dettagli per poter partecipare alla “corsa ciclistica a tappe riservata ai corridori improvvisati sedentari e possibilmente in sovrappeso”. Secondo il manifesto dell’evento inizialmente organizzato da un un gruppo di ex-studenti del Liceo Classico di Genova, domenica 28 maggio è previsto il ritrovo alle ore 10.00 presso l’area verde/parco giochi di Sassello. Nell’oretta successiva sarà possibile effettuare il “Ritiro pacco gara e iscrizioni dell’ultima ora, terrore e ruina di ogni organizzatore. Giri vari in paese. Interviste, ricognizioni, sabotaggi, AAA massaggi Relax, foto, visioni mistiche, aurore boreali, miraggi…”. A mezzogiorno inizierà il pasta-party per concorrenti ed accompagnatori.

27ESIMO TROFEO FANTOZZI: IL PROGRAMMA DEL POMERIGGIO

Dopo il momento culinario, la giornata si fa più intensa con la partenza dal circuito cittadino in Sassello e la sosta in Piazza dell’Immacolata per “realizzare la Foto ufficiale del Trofeo Fantozzi che sostituirà quella scattata il 10 Maggio 1998, la quale lanciò il tormentone Spot The Ball”. Successivamente, con esattezza alle ore 15.00, si ripartirà “più o meno in bici” in direzione Acqui, giungendo in Piemonte attraverso “ponti traballanti, tratti sterrati, pietroni paleolitici, prati, pozze infestate da famelici piraña, altri trabocchetti assortiti, riservati solo per i fantozziani più ardimentosi”. A fare quest’analisi topografia è stato il Geom. Calboni, il quale ha avuto l’annoso compito di individuare l’esatto punto di confine fra Liguria e Piemonte. Dopo due successive soste, rispettivamente la chiesina di San Lorenzo in Località Miogliola e l’AmbaraBar di Mioglia, alle 17.15 è prevista la “Volatona di gruppo stile velodromo di Roubaix nei due giri di pista al Kart Vittoria”. Il tutto si concluderà con la premiazione, che incoronerà coloro che si sono distinti per la grinta nell’affrontare il “mostruoso” percorso.

27ESIMO TROFEO FANTOZZI: I VINCITORI

La classifica verrà stilata tenendo conto del tempo effettivo impiegato per completare l’itinerario, incluse le soste per guasti meccanici, necessità fisiologiche, incontri galanti etc. Dal comitato organizzatore fanno sapere che al «risultato si scaleranno i minuti, calcolati in percentuale, secondo precisi parametri che fotografano la situazione personale del ciclista ed elaborati da un mostruoso programma informatico detto fanto-software».