Iglesias
|

Iglesias, marito uccide a coltellate la moglie davanti alla figlie

Iglesias è stata teatro di un nuovo femminicidio. Nella cittadina sarda è stata uccisa una donna di 32 anni, Federica Madau, da suo marito, Gianni Marru, di diversi anni più anziano della moglie. Il marito ha commesso un crimine purtroppo annunciato. Da tempo Marru e Madau erano in una situazione familiare particolarmente difficile. La coppia si stava disgregando, e i litigi erano sempre più frequenti. Federica Madau ha denunciato per due volte il marito, a gennaio e a febbraio, accusandolo di percosse e in alcune occasioni erano dovuti intervenire i carabinieri per riportare la pace tra i due . Nei mesi precedenti Marru aveva denunciato la moglie, che aveva lasciato il tetto coniugale per tornare a vivere coi suoi genitori insieme alle tre figlie.  Nella serata di ieri c’è stato però un nuovo diverbio molto acceso, finito in tragedia. Gianni Marru ha ripetutamente colpito la moglie Federica Madau con un coltello, uccidendola per le gravi ferite subite dalla donna. I carabinieri hanno trovato Federica Madau ancora in vita, ma la donna è morta quando è stata trasportata in ospedale. Le figlie della coppia hanno subito un trauma ulteriore alla drammatica morte della loro madre: le bambine hanno testimoniato all’omicidio. Gianni Marru ha colpito ripetutamente la moglie in cucina, mentre le sue figlie erano in casa, in una stanza a fianco, dove hanno potuto ascoltare le urla della madre che moriva. A quanto risulta dalla confessione dell’uomo Marru avrebbe litigato con la moglie quando Federica Madau era tornata a prendere le bambine per riportarle a casa dei suoi genitori. Il litigio è scoppiato al pianterreno della palazzina di Iglesias, ed è proseguito nella casa di Gianni Marru, che ha ucciso la moglie con un coltello da “Rambo”, colpito con tanta violenza da romperlo. Foto copertina: ANSA/MANUEL SCORDO