Verdini condannato a 9 anni per il crac del Credito Cooperativo Fiorentino

di Redazione | 02/03/2017

verdini condannato

Denis Verdini è stato condannato a 9 anni di reclusione. Questa la pena in primo grado decisa dal collegio del tribunale di Firenze presieduto dal giudice Mario Profeta al processo per il crac del Credito Cooperativo Fiorentino. Per il senatore di Ala i pm Luca Turco e Giuseppina Mione avevano chiesto 11 anni.  «A nome dell’intero gruppo al Senato esprimo massima solidarietà e piena, totale e incondizionata fiducia nei confronti di Denis Verdini», afferma Lucio Barani, presidente dei senatori Ala-Scelta Civica. «Siamo – ha aggiunto – dinanzi all’ennesima sentenza politica, una prassi alla quale ormai ci siamo abituati negli ultimi decenni».

VERDINI CONDANNATO: I CAPI D’ACCUSA

Tra i reati contestati a Verdini, la bancarotta e la truffa relativa a fondi per l’editoria percepiti dai giornali a lui riferibili. Oltre al senatore sono imputati il parlamentare di Ala, Massimo Parisi, e gli imprenditori Riccardo Fusi e Roberto Bartolomei. Maxi risarcimenti richiesti anche da parte della presidenza del Consiglio dei Ministri e da Mps.

(foto credits Giornalettismo)