Terremoto Centro Italia, ad Accumoli e Amatrice la terra trema ancora: scossa di magnitudo 3.5

di Redazione | 23/02/2017

terremoto centro italia

Non c’è pace per le popolazioni del Centro Italia nei mesi scorsi colpite dal terremoto. Stanotte è tornata la paura. Alle 4.17 una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 ha interessato la provincia di Rieti. I comuni più vicini all’epicentro sono risultati Amatrice, Cittareale, Montereale e Accumoli.

 

LEGGI ANCHE > Usa, Trump cancella i diritti dei transgender: ritirate le linee guida anti-discriminazione di Obama

 

TERREMOTO CENTRO ITALIA, ANCORA SCOSSE AD ACCUMOLI E AMATRICE

Il sisma, come precisato dall’Istituto nazionale geofisica e vulcanologia (Ingv) sul suo sito, è avvenuto ad una profondità di 11 chilometri. A seguire, nella stessa zona sono state rilevate due scosse di assestamento, di magnitudo 2.3 e 2.6. Nella notte, inoltre, altre scosse di terremoto intorno a magnitudo 2 sono state registrate nell’Aquilano. Non si ha comunque notizia di conseguenze su persone e cose.

Le scosse di questa notte seguono di tre giorni un evento di magnitudo 4 registrato nell’Aquilano. Alle 4.13 del 20 febbraio l’Ingv ha rilevato l’evento sismico con ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro 3 km da Montereale e 14 da Amatrice.

(Immagine da sito Ingv)