sanremo pornhub
|

Il calo di PornHub quando c’è Sanremo

Il Festival di Sanremo 2017  e i ascolti più che ottimi (qui quelli di ieri) sono inversamente proporzionali al traffico italiano su PornHub, il più grande portale a contenuti pornografici. A dirlo è il sito stesso in una indagine condotta durante le giornate del Festival.

LEGGI ANCHE: Lele con “Oramai” è il vincitore Nuove Proposte Sanremo 2017

PORNHUB CALO DURANTE SANREMO 2017: I DATI

Martedì – spiegano dal portale – c’è stato il punto più basso raggiunto da PornHub in Italia. «Ben -15%!) è stato raggiunto tra le ore 22 e le 23, ora durante la quale si sono esibiti sul palco dell’Ariston: Tiziano Ferro con Carmen Consoli, Al Bano, Raul Bova e Paola Cortellesi con Antonio Albanese. Bravi ragazzi! A quanto pare per i nostri visitatori preferiscono voi al porno». «A seguito di questo picco al ribasso, il livello di traffico ha ricominciato a salire, culminando in un +4% rispetto al traffico medio poco dopo la fine della messa in onda del Festival, intorno all’una di notte.» Per la prima serata il calo medio del traffico in Italia è stato del 7%. Quale regione ha preferito la tv al portale porno? La Basilicata è la regione che ha registrato il picco negativo più alto, con un -13%, seguita Sardegna (-10%), Toscana (-10%), Puglia (-9%) e Marche (-9%). Le regioni che hanno invece preferito PornHub al Festival sono il Friuli-Venezia Giulia (-5%), il Veneto (-4%), il Trentino-Alto Adige (-4%), la Valle D’Aosta (-4%) e il Molise (-3%). E sempre su Sanremo PornHub promette nuove analisi e sorprese nei prossimi giorni.