I call center ti telefonano ad ogni ora? Ora anche le compagnie per lo stop al telemarketing selvaggio

di Redazione | 08/02/2017

tariffe telefoniche 28 giorni

In tanti, quasi tutti, almeno una volta siamo stati contattati al cellulare da un’operatore di call center che ci propone prodotti e servizi da acquistare. Spesso i centralinisti ci hanno contattato anche nei momenti più improbabili. È il cosiddetto telemarketing ‘selvaggio’, un fenomeno che da anni si cerca di contrastare e che ai più sembra incontrastabile. Presto però potrebbe arrivare una svolta. Con l’allargamento del registro delle opposizioni.

 

LEGGI ANCHE > Matteo Renzi senza maggioranza nel PD?

 

TROPPE TELEFONATE DEI CALL CENTER AL CELLULARE, COMPAGNIE PER LO STOP

Al Senato alcune compagnie telefoniche si sono espresse a favore di nuove regole, così come previsto in diversi disegni di legge già presentati proprio a Palazzo Madama. Spiega oggi Giovanni Stringa sul Corriere della Sera:

Le compagnie – al di là dei sistemi interni di tutela dei clienti – puntano sull’allargamento del registro delle opposizioni (in pratica la possibilità di non ricevere le telefonate) anche ai numeri non presenti sugli elenchi, cellulari in testa, e sul ricorso a una sorta di «lista nera» delle aziende che non rispettano determinati requisiti. Sostanzialmente a favore di questa linea sono, per esempio, Telecom, Wind, Vodafone e Fastweb. «E’ una buona notizia. Ora non ci sono più scuse per ritardare l’approvazione di una legge che affronti il problema», ha detto il presidente dell’Unione nazionale consumatori, Massimiliano Dona. La palla va alla politica, per passare dalle parole ai fatti.

(Foto da archivio Ansa. Credit: Britta Pedersen / dpa)