Beppe Grillo, Vittorio Sgarbi e la depensante Raggi. Scherzo de La Zanzara? | VIDEO

di Stefania Carboni | 07/02/2017

vittorio sgarbi chiamata

Vittorio Sgarbi ha parlato di una telefonata con Beppe Grillo in cui il leader M5S ha definito la sindaca di Roma Virginia Raggi una depensante. Questa affermazione il critico d’arte l’ha fatta due volte, alla radio, nel corso di due programmi, sia ai microfoni de La Zanzara che a quelli di Radio Cusano Campus.

 

LEGGI ANCHE > Virginia Raggi, incongruenza pericolosa davanti ai magistrati?

 

RAGGI DEPENSANTE: GRILLO REPLICA A SGARBI: «FAKE INTELLETTUALE»

Il critico d’arte, a La Zanzara, ha raccontato: «Ero un giorno con Parenzo e abbiamo chiamato Grillo. Lui mi ha detto tutto il male possibile di Raggi, mi ha detto che è una totale depensante, una cretina assoluta. La vorrei mollare, ma se la mollo casca tutto. Ho registrato questa telefonata ma me la tengo, mica faccio le intercettazioni». Grillo è poi intervenuto con un tweet in cui, senza citare Sgarbi, smentisce l’autorevolezza di quella chiamata. «Ringrazio il mio imitatore che ha preso in giro il #FakeIntellettuale».

 

raggi depensante

VITTORIO SGARBI CHIAMATA PUBBLICATA SU FB: «ECCO IL VIDEO»

Sgarbi però, dopo la smentita di Grillo, non si è rassegnato. Ha affermato di non dover smentire niente e ha pubblicato una telefonata di (presunto) Grillo dove il comico (o chi per lui) chiede a Sgarbi di smentire tutto. Probabilmente è tutto uno scherzo fatto al critico d’arte da parte de La Zanzara. Anche perché Sgarbi durante la prima chiamata era in compagnia di Parenzo. Sta di fatto che però l’hastag #depensante è diventato trending topic sui sui social.