Steamworks, incendio mortale in una sauna gay di Berlino

di Redazione | 06/02/2017

Morti sauna Berlino

Steamworks, drammatico incendio in una sauna gay di Berlino, che ha provato la morte di tre uomini. Ieri in tarda serata le fiamme hanno distrutto il locale, collocato a Kurfürstenstraße, nella parte occidentale della capitale tedesca, vicino alla stazione Zoo. Come racconta il quotidiano tedesco B-Z,  al momento in cui è scoppiato l’incendio erano presenti una trentina circa di uomini. Secondo le informazioni fornite dai vigili del fuoco sono morte tre persone, tutte di sesso maschile, mentre un’altra è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni. Le fiamme sono comparse all’improvviso, e grazie al rapido intervento l’incendio è stato domato in fretta, senza estendersi in altri locali posti nel palazzo dove si trova Steamworks.

LEGGI ANCHE> Marine Le Pen: Francia fuori da Europa e Nato

 

La sauna si trova nel piano sotterraneo di un palazzo collocato nel quartiere di Schöneberg, e per i vigili del fuoco è stato difficile intervenire viste le sessanta cabine singole, che si affiancano alle aree comuni. I frequentatori del locale tratti in salvo sono stati messi al riparo dal freddo nei mezzi dei vigili del fuoco, visto che indossavano solo asciugamani. Steamworks è una sauna che una volta si chiamava ApolloSplashClub, ed è piuttosto nota nella comunità Lgbt di Berlino.

Foto copertina: screenshot dell’homepage di Steamworks/apollo-splash-club.com