La chat di Marra e Romeo al lavoro per la giunta M5S: «Facciamo contenti Minenna e Raineri»

di Redazione | 05/02/2017

M5S

L’ex capo del Personale del Comune di Roma Raffaele Marra (ora in carcere per corruzione) e Salvatore Romeo l’ex capo della segreteria politica della sindaca Virginia Raggi si confrontavano sulla composizione della giunta M5S già prima del successo elettorale. Lo dimostra uno dei tanti messaggi delle chat che in queste settimane svelano i retroscena dell’amministrazione pentastellata (alcune delle quali finite agli atti delle inchieste che riguardano Marra e Raggi).

 

LEGGI ANCHE > Chi sono i tre parlamentari contro Virginia Raggi entrati nel mirino di Beppe Grillo

 

MARRA E ROMEO AL LAVORO PER GIUNTA M5S PRIMA DELL’ELEZIONE DELLA RAGGI

In un articolo a firma di Maria Elena Vincenzi Repubblica Roma pubblica oggi il contenuto di un sms tra i dipendenti comunali Marra e Romeo di come sistemare Marcello Minenna e Carla Raineri (poi scelti rispettivamente come assessore al Bilancio e capo di gabinetto di Roma Capitale):

«Cosa ne pensi di quello che ti ho scritto sullo stipendio di Minenna (ex assessore al bilancio, poi dimessosi ndr)? Ho pensato che per fargli guadagnare di più potremmo metterlo alla Ragioneria, facendo tenere a V. il bilancio. Il magistrato, invece (quasi sicuramente Carla Raineri che Minenna aveva imposto come condicio sine qua non per il suo sì ai Cinquestelle, ndr) potrebbe tenersi il ruolo all’Anticorruzione che le ha dato Tronka. Le piaceva. E così li abbiamo messi a posto tutti e due».
È metà giugno, Virginia Raggi ancora non è stata eletta sindaco, ma Marra e Romeo già studiano lo spoil system e l’assetto da dare al nuovo Campidoglio pentastellato.

(Foto: ANSA / ANGELO CARCONI)

TAG: M5S