Valanga Hotel Rigopiano, le vittime quasi tutti morti sul colpo

di Redazione | 01/02/2017

Valanga Hotel Rigopiano morti

I 29 morti della valanga dell’Hotel Rigopiano sono quasi tutti deceduti sul colpo, per gli effetti della slavina abbattutasi sul’albergo. Secondo i risultati degli esami autoptici solo due vittime, Gabriele D’Angelo e Alessandro Giancaterino, sarebbero scomparse per asfissia e congelamento. Queste indicazioni dall’autopsia confermano le sensazioni che erano già stata raccolte tra i soccorritori. Chi si trovava nella hall al momento della valanga è rimasto ucciso, a causa della forza della slavina che ha distrutto l’hotel Rigopiano. Chi invece era nell’intercapedine del presepe o della sala giochi, tra cui i bambini, è riuscito a salvarsi visto che in quella posizione la valanga si è abbattuta con minor intensità. I risultati diventeranno ufficiali tra 60 giorni. La causa principale della morte sarà probabilmente lo schiacciamento da slavina.

LEGGI ANCHE > Valanga Hotel Rigopiano, il volontario che ha creduto all’allarme e ha fatto partire i soccorsi

(Immagine da account Twitter del Soccorso Alpino)