«Annullato per minacce il concerto di Bello Figo a Brescia»

di Giordano Giusti | 14/12/2016

Bello Figo

Dopo il leggendario scontro televisivo con Alessandra Mussolini a Dalla vostra parte su Rete 4, Bello Figo torna a far parlare di sé. Se però il battibecco a distanza con l’europarlamentare ci aveva strappato più di qualche risata, stavolta c’è ben poco da ridere: un concerto del rapper è stato infatti annullato per minacce. La comunicazione arriva direttamente dalla Latteria Molloy che lo avrebbe ospitato venerdì 23 dicembre: «Al di là delle possibili polemiche, che erano state messe in conto, abbiamo ricevuto vere e proprie minacce che non ci permettono di far svolgere il concerto serenamente e garantire la sicurezza per il pubblico». Niente concerto – un migliaio gli interessati all’evento Facebook – niente ‘Pasta con tonno’ e ‘Non pago affitto’ versione live perché «il clima di svago e divertimento che quell’evento avrebbe dovuto creare è stato irrimediabilmente compromesso. In questi primi 10 anni di attività la Latteria è sempre stata un luogo di aggregazione, e non di divisione e di conflitto. Da qui la scelta di cancellare il concerto, o quantomeno di rimandarlo a tempi più sereni. Grazie a chi comprende e ci supporta». Il coro è unanime: Bello Figo libero.

TAG: Bello Figo