bugani lega
|

Secondo Bugani i 5 stelle si devono accordare con Lega e Forza Italia

Già. Massimo Bugani, consigliere bolognese grillino, da sempre vicinissimo a Beppe Grillo e membro dell’Associazione Rousseau insieme David Borrelli e Davide Casaleggio, spiega cosa dovrebbero fare i colleghi 5 stelle in Parlamento. Riporta Repubblica Bologna:

“Noi chiediamo che si vada al voto il prima possibile. Non ci piace l’Italicum, ma non c’è il tempo di aspettare. Non possiamo permettercelo”. Se però l’Italicum, la legge che secondo i sondaggi renderebbe molto probabile al secondo turno una vittoria pentastellata assicurando al Movimento anche una solida maggioranza, può restare tale e quale, va comunque trovata una legge elettorale per il Senato, che non è stato abolito dal referendum.
Il Movimento 5 Stelle presenterà una proposta di legge per il Senato già nelle prossime ore. Nel frattempo però si medita sul proporzionale puro, il sistema che è uscito dalla sentenza della Corte costituzionale che ha abolito il Porcellum. In quel caso però, la maggioranza al Senato, anche in caso di vittoria a 5 Stelle, non sarebbe sufficiente a governare. Il Movimento sarebbe disposto a rompere il tabù delle alleanze e a fare accordi con altre forze politiche? “Noi crediamo che al Senato si possa lavorare sui punti programmatici e vedere chi ci sta. Questa potrebbe essere una strada. Dettare una linea, e vedere chi ci sta”.

LEGGI ANCHE

Risultati referendum costituzionale 2016: vince nettamente il No. Renzi: «Mi dimetto»

Guai a parlare di alleanze. Però i vicini di programma Bugani sembra averli molto chiari: «Nei Comuni diverse volte la Lega o Forza Italia su temi per noi importantissimi sono pienamente d’accordo con noi. A volte anche il Pd è d’accordo con noi».

(Max Bugani quando era candidato M5S Bologna. Foto ANSA/GIORGIO BENVENUTI)

TAG: Max Bugani