uomo pacchetti sigarette
|

Galizia: uomo si riconosce nei pacchetti di sigarette. Fa causa all’Unione Europea

Usato a sua insaputa. Dall’Unione europea per persuadere le persone a non fumare più. Uno spagnolo di 54 anni, di Boiro, Galizia, ha fatto causa a Bruxelles per la campagna comunitaria antifumo partita a febbraio. Si è riconosciuto in una delle immagini choc riportate sui pacchetti di sigarette, immagini scelte in base all’applicazione della direttiva 2014/40/Ue del Parlamento europeo. La foto, scattata a sua insaputa, è finita sulle confezioni di diversi paesi, tra cui l’Italia.

LEGGI ANCHE: Le Iene ti dicono cosa c’è nel vapore della sigaretta elettronica

L’UOMO CHE SI RICONOSCE NEI PACCHETTI DELLE SIGARETTE

A parlare del caso è La Voz de Galicia che racconta dello scatto, fatto in ospedale tre anni fa, dopo un delicato intervento alla schiena. La stessa immagine viene pubblicata oggi sui pacchetti con la scritta «il fumo causa ictus e disabilità». Il quotidiano spagnolo riporta solo le iniziali del denunciante, F. J. T. A.. L’uomo si è riconosciuto sul pacchetto mentre dal tabaccaio acquistava un pacchetto delle sue sigarette preferite. «Me la fecero durante la pre-anestesia, perché mi intubarono. Fui operato altre tre volte ma senza intubazione. Sono sicuro di esser io», ha affermato il signore spiegando di esser stato contattato anche da amici e conoscenti una volta finito sui pacchetti.

L’UNIONE EUROPEA E IL BRUTTO VIZIO DELLE FOTO DEI MALATI A LORO INSAPUTA

Il galiziano non è l’unico ad aver denunciato l’Unione europea per lo stesso motivo. Spiega sempre la Voz come diverse denunce siano depositate alla Commissione europea, organismo responsabile del proponimento delle foto. Sempre in Spagna si ricorda la denuncia di una cittadina di Barcelona che denunciò l’Unione per aver utilizzato l’immagine di suo marito intubato e attaccato a un macchinario per la cventilazione meccanica. La vittima, belga, morì di cancro a causa anche del consumo di tabacco. La moglie però, dopo la diffusione di queste immagini, ha intrapreso anche lei una battaglia contro Bruxelles.

(in copertina il povero galiziano immortalato anche sui pacchetti italiani)