Tapiro d’oro a Roberto Benigni per il ritiro della patente

di Redazione | 04/11/2016

tapiro d'oro roberto benigni

Tapiro d’oro per Roberto Benigni. Il regista ha ricevuto l’onoreficenza satirica dall’inviato di Striscia la Notizia Vaerio Staffelli per aver effettuato, pochi giorni fa a Roma, il soprasso di alcune auto guidando contromano (che gli è costato il ritiro della patente). «Vi aspettavo perché, dopo aver visto i vigili, ho pensato di fare un bel sorpasso per prendere un Tapiro, l’ho fatto apposta!», ha detto l’attore scherzando davanti alla telecamera, in una strada della Capitale. «È come se avessi la patente! Ho visto i vigili, ho sorpassato in seconda fila e ho suonato il clacson per farmi vedere».

 

LEGGI ANCHE: Roberto Benigni beccato contromano: patente sospesa

 

TAPIRO D’ORO A ROBERTO BENIGNI PER IL RITIRO DELLA PATENTE

Staffelli ha poi chiesto a Benigni anche suo incontro con Barack Obama negli Stati Uniti. Lui ha risposto con una battuta: «Obama è meraviglioso, sono stato con lui a Washington e mi ha dato un passaggio in macchina: ha sorpassato tutti in seconda fila, una cosa tremenda. Me l’ha detto lui di farlo anche qui in Italia. Con Michelle abbiamo parlato del tapiro, è stato molto emozionante».