Tom DeLonge, l’ex cantante dei Blink 182 alla caccia degli alieni

di Redazione | 22/06/2016

Tom DeLonge

Tom DeLonge

è l’ex cantante e chitarrista dei Blink 182, gruppo rock che aveva conquistato una significativa popolarità a cavallo del secolo scorso. Tom DeLonge ha abbandonato la sua band, ma prosegue la sua attività artistica spostando l’attenzione sul tema che più l’appassiona, gli alieni e la vita extraterreste sulla Terra.

TOM DELONGE BLINK 182

Tom DeLonge è stato uno dei cantanti più famosi del mondo. Nel 1999 l’album Anema of the State dei Blink 182 era stato un clamoroso successo mondiale, grazie alla forza di canzoni punk dal fortissimo taglio pop e melodico. Una versione ancora più radiofonica dei Green Day che aveva trovato un enorme apprezzamento. Dopo una serie di dischi dalle vendite e dagli esiti artistici via via più deludenti Tom DeLonge ha lasciato i Blink 182, fondando un nuovo gruppo e una nuova etichetta che pubblicherà libri e materiale informativo sul più grande interesse del cantante. Come sanno tutti i fan dei Blink, Tom DeLonge è da tempo convinto dell’esistenza degli alieni, e nelle sue nuove pubblicazioni.

LEGGI ANCHE

Le 15 cose che chi è cresciuto negli Anni 90 sogna ancora di poter fare

TOM DELONGE ALIENI

Col suo gruppo Angels&Airwaves, fondato ormai una decina d’anni fa, DeLonge approfondisce da tempo tematiche legate all’esistenza degli extraterrestri. Un argomento che sarà il cuore delle attività di Sekret Machines, etichetta multimediale dedicata a diffondere materiale sugli alieni. DeLonge, come cantava in una canzone del disco più famoso dei Blink 182, crede da molto tempo alla vita degli extraterrestri, ed è convinto, come spiega in una intervista a un portale americano, che il nostro pianeta sia pieno di segni lasciati da esseri di altri mondi.

TAG: Blink 182