Europei 2016: lo scippo in diretta va in onda su Sky – VIDEO

di Redazione | 20/06/2016

Europei 2016 Angelo Mangiante scippo diretta sky

EUROPEI 2016, ANGELO MAGIANTE E LO SCIPPO IN DIRETTA SU SKY-

Le abbiamo viste tutte, in diretta. O quasi, perché a memoria di solito i cronisti che sono in collegamento hanno degli stalker a parlare dietro di loro – da Paolini agli ultimi molestatori di Giovanna Pancheri, la lista è lunga e passa anche per momenti mitici come il calcio di Frajese -, ma uno scippo in diretta alle loro spalle, ecco quello non rammentiamo di averlo mai visto. Il record va attribuito ad Angelo Mangiante, giornalista sportivo Sky che in passato abbiamo visto disturbato con pallonate indirizzate a lui da parte dei giocatori della Roma, sempre in diretta, e che in altre è stato protagonista di gaffe a bordo campo – lo ricordate cosa fece con Seydou Doumbia? – o notizie di mercato e simili poi non realizzatesi. Con lui, insomma, non ci si annoia mai. Questa volta, però, si accorge di tutto e con la coda dell’occhio riesce a chiudere il suo servizio su Paul Pogba dandoci anche l’aggiornamento sul destino del ladro e sul lavoro di una polizia molto alacre (ben due effettivi rincorrono il criminale, con atletica prestanza e correndo sicuramente più di Thiago Motta).

LEGGI > SPECIALE EUROPEI 2016
LEGGI > EUROPEI 2016, LE PARTITE DI OGGI 20 GIUGNO IN TV
LEGGI > ANGELO MANGIANTE E LA GAFFE SULL’ATTACCANTE DELLA ROMA DOUMBIA DERISO IN DIRETTA

L’accenno che Angelo Mangiante fa alla presenza massiccia delle forze dell’ordine, conferma il grande spiegamento di mezzi della Francia per mettere in sicurezza questi Europei, minacciati da possibili attentati terroristici e da una sorta di Internazionale degli hooligans che si è data appuntamento nelle province transalpine per una guerra che potrebbe costare lunghe squalifiche a diverse nazionali (Inghilterra, Russia e Croazia su tutte). Così sembra difficile che un ladruncolo che si accontenta di uno zainetto e che fugge in pieno giorno, possa farla franca. Soprattutto se c’è Angelo Mangiante sul pezzo, a raccontare la sua sfortunata vicenda.
Complimenti comunque al collega di Sky per la freddezza e la sintesi nel racconto. Meno al suo operatore che poteva farci vivere in diretta l’intero inseguimento.