|

Padova, cornacchie ‘killer’ attaccano due anziane (ferendole alla testa)

Come in una scena del film capolavoro di Alfred Hitchcook ‘Gli uccelli’ ieri a Padova cornacchie killer hanno attaccato colpendole alla testa due donne anziane. I volatili, scesi in picchiata da un albero del giardino di un complesso residenziale in zona Stanga, con becco e artigli hanno strappato i capelli e ferito le vittime. Lo racconta oggi Marco Aldighieri sul quotidiano Il Gazzettino:

L’episodio più grave è avvenuto alle 8.30. Un’anziana residente nel complesso ‘Venezia’, i dodici palazzi di propietà dell’Inps racchiusi tra le vie Galliano, De Cristoforis e Martiri Giuliani e Dalmati, è stata oggetto delle ‘attenzioni’ di un paio di cornacchie. I volatili sono scesi in picchiata puntando il capo dell’ex infermiera in pensione Laura Levorato. ‘Armati’ di becco appuntito e artigli affilati, le hanno strappato i capelli e lacerato il cuoio capelluto. L’anziana, in preda al terrore ha iniziato a urlare. Una vicina di casa è subito accorsa ad aiutarla, mentre le due cornacchie si sono allontanate per raggiungere un loro nido posizionato tra i rami di un albero all’interno del giardino del complesso residenziale. L’ex infermiera ha perso molto sangue, tanto che l’amica inquilina l’ha disinfettata con un po’ di aceto e un po’ di tintura di iodio tamponando le ferite con un asciugamano. Poi l’anziana, con il supporto morale di altri residenti ha deciso di chiamare i vigili del fuoco e la guardia forestale.

 

Sassari: aggredisce la compagna, viene fermato e rilasciato. La sera stessa la massacra di botte con una spranga

 

CORNACCHIE ‘KILLER’  A PADOVA, RESIDENTI ARMATI DI FIONDE

Al Gazzettino la vittima delle cornacchie ha raccontato che non è la prima volta che i volatili entrano in azione e colpiscono residenti. «Molti quando scendono di casa indossano il cappello o si portano la giacca sulla testa. Gli uccelli sono diventitati almeno una trentina e sono molto aggressivi. Abbiamo paura. La Forestale ci ha detto che non sono uccelli protetti, per cui potrebbero essere abbattuti». Per allontanarli i residenti si sono perfino armati di fionde e pistole ad aria.

(Foto di copertina da archivio ANSA. Credit: EPA / YONHAP)

TAG: Padova