Europei 2016, Tifoso irlandese morto
|

Europei 2016, morto un tifoso irlandese: ubriaco, è caduto da un parapetto

Tanti scontri mal gestiti dalle forze dell’ordine, il terrore di un attentato terroristico. Ma alla fine la morte fa capolino agli Europei 2016 francesi per una terribile casualità: una sbronza e una stupida imprudenza. Un tifoso nordirlandese, infatti, a quanto riferisce la rete all news Bfm tv, citando fonti di polizia, sarebbe caduto da un parapetto e deceduto poco dopo. E’ successo a Nizza, poco dopo la fine della partita dell’Irlanda del Nord contro la Polonia: il supporter, in evidente stato di ebbrezza, sarebbe appunto precipitato da un parapetto su cui camminava imprudentemente e avrebbe fatto un volo di 8 metri.

LEGGI > Europei 2016, le partite di oggi lunedì 13 giugno in tv

Stando al quotidiano locale “Nice-Matin”, il tifoso nordirlandese aveva 24 anni. Il giovane aveva bevuto troppo e secondo i testimoni era in forte stato di ubriachezza, è precipitato da un muretto sulla Promenade des Anglais, la strada più celebre di Nizza che costeggia la spiaggia. Dopo i violenti incidenti di sabato a Marsiglia tra hooligan inglesi, russi e francesi, ieri sera il ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve ha annunciato il divieto di vendere alcolici nelle “zone a rischio”, attorno agli stadi e nelle fan zone.

LEGGI > SPECIALE EUROPEI 2016