Facebook spiega come funziona la sezione delle notizie

di Redazione | 13/05/2016

Facebook notizie principali

Facebook notizie principali

, Facebook ha spiegato come funziona la sua sezione notizie principali per rispondere all’accusa di censurare informazioni con un punto di vista conservatore. Mark Zuckerberg ha spiegato di voler chiarire in modo approfondito la vicenda, annunciando di voler invitare esponenti politici di destra così come di altre idee politiche per discuterne assieme.

FACEBOOK NOTIZIE PRINCIPALI SPIEGAZIONE

Sul blog di Facebook uno dei suoi dirigenti ha illustrato il modo in cui funziona la sezione notizie principali, trending topics in inglese, che permette agli utenti di visualizzare le informazioni più condivise sul social network, al posto del classico news feed. Facebook ha anche pubblicato le direttive che i suoi dipendenti devono seguire per inserire determinati argomenti nelle notizie principali. La selezione avviene con un processo in parte organico – un algoritmo rileva le notizie più condivise dagli utenti – e in parte esterno, integrando il primo con un Rss feed di oltre mille fonti, rivelate anch’esse. Dopo una verifica delle notizie l’algoritmo personalizza a seconda delle preferenze dell’utente ciò che per lui può esser di maggior interesse.

FACEBOOK NOTIZIE PRINCIPALI POLITICA

Il rispetto delle direttive sulle trending topics sono sottoposte a controlli costanti,e non permettono la censura di una determinata visione politica, così come di una preferenza di una prospettiva sull’altra Una risposta diretta a una rivelazione di Gizmodo, che aveva illustrato nei giorni scorsi come notizie principali di Facebook censurasse informazioni condivise con una matrice ideologica conservatrice o repubblicana. Facebook ha rimarcato nel suo intervento come se un suo dipendente non rispettasse le direttive potrebbe essere licenziato.

FACEBOON NOTIZIE PRINCIPALI MARK ZUCKERBERG

Dopo le polemiche politiche, particolarmente accese, sulle trending topics è intervenuto anche il fondatore e Ceo di Facebok, Mark Zuckerberg. Sul suo profilo Zuckerberg ha rimarcato come la sezione notizie principali sia stata introdotta per segnalare agli utenti le discussioni più condivise e interessanti che avvengono su Facebook.

Nessuna censura o favoritismo di una particolare ideologia politica è permessa sul social media, visto che Facebook deve rimanere uno spazio aperto a tutte le idee. Mark Zuckerberg, non citandola per nome, ha spiegato che finora l’accusa di Gizmodo non è stata provata, ma saranno prese le misure necessarie nel caso fosse confermata. Il Ceo di Facebook ha poi annunciato di voler discutere con leader politici (americani, ndA) di tutto lo schieramento politico sul tema trending topigs, per mantenere il social media il più aperto possibile.