cecile kyenge attentato italia
|

La bufala di Cecile Kyenge e dell’Italia che «ha bisogno di un attentato per capire cos’è il dolore»

Sta circolando sul web una falsa dichiarazione dell’ex ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, che avrebbe pronunciato la seguente frase: «L’Italia avrebbe bisogno di un attentato per capire cos’è il dolore». In realtà, come fanno notare diversi siti “anti-bufala”, tra cui Bufale.net e David Puente la Kyenge non ha mai rilasciato questa dichiarazione.

cecile kyenge attentato italia
ANSA

CECILE KYENGE E L’ATTENTATO IN ITALIA

Le parole dell’ex ministro, oggi parlamentare PD, sono state originariamente pubblicate dal sito Notiziarioeuropeo – che confeziona notizie false – e poi riprese da altri siti dello stesso tenore, come italiainmovimento.it e Gazzetta della Sera che hanno arricchito le (inesistenti) dichiarazioni della Kyenge con altri dettagli:

Dichiarazioni shock quelle arrivate questo pomeriggio dall’ex ministro Cecile Kyenge in merito ai fatti di Bruxelles. Ha dichiarato durante una conferenza stampa: “In Italia regna il razzismo. Ci vorrebbe un attentato per far capire agli Italiani cos’è il dolore, forse in quel caso apprezzerebbero chi hanno accanto e i loro cuori si aprirebbero nel nome della fratellanza e della solidarietà”. Non mancheranno di sicuro le polemiche per queste parole così arroventate che seppur dettate da rabbia, dati i continui attacchi di tipo razziali (in alcuni casi) e che rasentano il razzismo, la parlamentare sbaglia, poi, a prendersela anche con quella fetta di popolazione “innocente” che non ha colpa alcuna.

Tutto falso: la Kyenge non ha mai pronunciato mai queste parole e tutta la “notizia” non sarebbe altro che una montatura sull’onda dei recenti fatti di Bruxelles.

(Photocredit copertina: ANSA/STEFANO PORTA)