Borse a noleggio: il servizio di Striscia la Notizia sugli affitti di lusso online

di Redazione | 23/03/2016

borse a noleggio false striscia la notizia

Borse griffate a noleggio che si rivelano false o addirittura rubate. Nella puntata di Striscia la Notizia del 22 marzo è andato in onda il servizio di Moreno Morello che racconta di un sito web che offre un servizio piuttosto affascinante: borse di lusso a noleggio, da scegliere attraverso un catalogo pubblicato online sul sito della società in questione, con sede nelle Marche. Ma, purtroppo, per chi decide di usufruire di questo servizio può esserci una brutta sorpresa.

BORSA GRIFFATA FALSA

Il servizio di Moreno Morello prende le mosse dalla segnalazione di una ragazza che ha acquistato sul sito in questione una borsa di una nota maison francese, pagandola più di duemilacinquecento euro. Dopo qualche mese ha spedito la borsa alla casa madre per effettuare una riparazione ma, dopo tre mesi, la borsa è tornata insieme a una lettera in cui si certificava che l’articolo era contraffatto e che doveva essere distrutto. La troupe di Striscia è riuscita a recarsi fisicamente nella sede dell’impresa, facendosi mostrare un buon numero di borse disponibili per il noleggio. Dopo aver scelto una borsa dello stesso modello di quella segnalata dalla ragazza e averne regolarmente pagato il noleggio per una settimana (poco più di cento euro, compresa la quota di abbonamento al servizio) Morello si è recato in un negozio Chanel, chiedendo di verificare l’autenticità dell’articolo in questione.

BORSA GRIFFATA RUBATA

La sorpresa è tanta: la commessa conferma che si tratta di una borsa autentica, ma il suo codice identificativo è nella lista delle borse che la maison ha denunciato come rubate. La spiegazione della commessa è semplice: un carico di borse rubate tempo addietro e quella borsa è finita sul sito del noleggio.

IL SEQUESTRO DELLA GDF

Una volta tornati nella sede della società di noleggio per chiedere spiegazioni, la troupe di Striscia viene cacciata in malo modo. Interviene la Guardia di Finanza che decide di sequestrare tutte le borse disponibili per il noleggio per poter svolgere degli accertamenti.

(Photocredit copertina: Mediaset/Striscia la Notizia)