Elezioni Milano 2016 | M5S in stallo dopo l’addio di Patrizia Bedori

di Redazione | 15/03/2016

Elezioni milano 2016

Elezioni Milano 2016, M5S in stallo dopo l’addio di Patrizio Bedori.

Alla Casaleggio Associati si è svolta una riunione per decidere la nuova strategia del Movimento 5 Stelle per le elezioni di Milano 2016. La rinuncia di Patrizia Bedori ha bloccato il M5S, che a Milano appare in grave difficoltà come a Napoli, le due città più problematiche in vista delle elezioni 2016. La decisione finale per uscire dallo stallo sarà presa da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.

ELEZIONI MILANO 2016 M5S SENZA  STRATEGIA PER IL  CANDIDATO

Il Movimento 5 Stelle appare sempre più in difficoltà dopo la rinuncia di Patrizia Bedori a correre come candidato sindaco di Milano. Il “Corriere della Sera” di martedì 15 marzo 2016 racconta di una riunione svoltasi alla Casaleggio Associati in cui ci sarebbe un confronto tra i parlamentari di Milano e il fondatore in merito alla sostituzione della portavoce Bedori. Gianroberto Casaleggio sarebbe tentato dalla convocazione di nuove primarie online, che potrebbero dare una maggiore legittimazione al nuovo candidato sindaco. Il rispetto del voto delle primarie tra gli iscritti svoltesi lo scorso novembre e vinte da Patrizia Bedori sembra invece l’opzione con meno chance in casa M5S.

ELEZIONI MILANO 2016 LA CANDIDATURA DI GIANLUCA CORRADO

Se si rispettasse il voto degli attivisti milanesi il candidato sarebbe Gianluca Corrado. L’attivista dei 5 Stelle milanesi si è dichiarato disponibile a sostituire Patrizia Bedori nel ruolo di portavoce, e ha rimarcato di non conoscere Gianroberto Casaleggio, incontrato solo in un paio d’occasioni. Gianluca Corrado ha sottolineato l’opportunità di rispettare l’esito delle primarie dell’autunno scorso, anche se si è dichiarato disponibile a correre in caso di nuove primarie online. L’avvocato potrebbe essere il favorito di questa consultazione, anche se pure nella precedente elezione era stato sconfitto in modo sorprendente da Patrizia Bedori.

ELEZIONI MILANO 2016 LO SFOGO DI PATRIZIA BEDORI

La ormai ex candidata sindaco di Milano Patrizia Bedori si è sfogata sul suo profilo Facebook così come sui principali giornali nazionali in merito alle molte critiche, sfociate in insulti e offese,  ricevute nei mesi scorsi. Bedori ha rimarcato di esser stata subissata di commenti molto sgradevoli anche in merito al suo aspetto fisico, e di aver percepito una pressione mediatica troppo forte. La pentastellata milanese, consigliere in zona 3, ha evidenziato di esser inadatta alla gestione del potere, e di aver capito di non esser in grado di fare politica visti quanti squali sono pronti a far del male ai propri compagni di partito.