|

Ebola non c’è più

L’incubo Ebola è finito. L’epidemia che dal 2011 in Africa ha causato oltre 11mila vittime ora non c’è più. Lo ha annunciato l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità). Ne parla Silvia Bencivelli su Repubblica:

Buone notizie dall’Africa occidentale. L’epidemia di ebola è ufficialmente finita: lo annuncia stamani l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), dichiarando chiusa l’emergenza anche nell’ultimo paese in cui aveva registrato casi di infezione, cioè la Liberia. Oggi, spiega infatti l’Oms, scadono i fatidici 42 giorni dopo la guarigione completa delle ultime due persone che si erano contagiate, indicata da due test diagnostici consecutivi negativi, che escludono cioè la persistenza del virus nel loro sangue. Si può perciò dire, con un ragionevole margine di sicurezza, che la trasmissione da uomo a uomo della malattia è stata interrotta. Ed è un’ottima notizia, che fa tirare un enorme sospiro di sollievo al termine della peggiore epidemia di ebola mai registrata nella storia. Ma questo, avvertono le autorità sanitarie, non significa che il continente africano sia ebola- free o che da adesso in poi la malattia non possa ricomparire da un momento all’altro.

(Foto di copertina: Cellou Binani / Afp / Getty Images)

TAG: Ebola