giacarta esplosioni
|

Giacarta esplosioni in pieno centro: sette morti e diversi feriti. L’Isis rivendica gli attacchi

ore 16.40 – Ancora altissima la tensione in Indonesia. La polizia di Giacarta è tornata in allerta dopo che alcuni testimoni avevano riferito di una nuova esplosione in città. L’allarme è presto rientrato. Lo scoppio era dovuto ad un pneumatico di un camion esploso per cause accidentali.

ore 11.44 L’ISIS rivendica gli attacchi di oggi a Jakarta. Lo riferisce Reuters.

ore 11.00 La polizia indonesiana parla di 19 feriti e sette morti, inclusi 5 terroristi

ore 09.44 “Tutti gli assalitori sono stati neutralizzati”, ha riferito il portavoce della polizia, Iqbal Kabid, citato dall’agenzia Antara. Le autorità hanno dichiarato di aver “ripulito” tutti gli edifici del complesso commerciale.

ore 09.28La polizia indonesiana ha postato uno status su Facbook chiarendo meglio il numero dei terroristi. Riferisce di situazione sotto controllo. Gli attentatori sono 7, tre morti e 4 catturati.

giacarta esplosioni

ore 09.26 Il corrispondente di ABC Indonesia Adam Harvey riporta alcune indiscrezioni secondo cui gli attentatori siano in realtà sei. In contatto con la Siria.

ore 09.17 Un bilancio più aggiornato dei morti e feriti a Giacarta figura sulla Bbc e lo fornisce il vice capo della polizia Budi Gunawan.
Quattro attentatori sono morti: due nella sparatoria davanti al Djakarta Theater e due, come kamikaze, al box polizia davanti al Sarinah shopping centre, vicino Starbucks. Due civili sono rimasti uccisi, uno di questi è straniero. Dieci sono i feriti gravi, inclusi cinque agenti e un algerino.

ore 09.05 Il presidente indonesiano Joko Widodo ha condannato gli attacchi di oggi. “Lo Stato e la gente non devono avere paura, non soccomberemo di fronte ad un attacco così atroce. Chiedo a tutta la popolazione di mantenere la calma, la situazione è sotto controllo”. Il presidente ha inoltre rivolto un “sincero cordoglio”. Widodo ha sospeso la sua breve visita a Cirebon, città della provincia di Giava Occidentale.

Qui le condoglianze del primo ministro:

ore 09.01 Secondo quanto riporta la Bbc una radio olandese riferisce di un connazionale ferito negli attacchi di Giacarta. Si tratterebbe di un impiegato delle Nazioni Unite, gravemente ferito e ora ricoverato al Jakarta hospital. Inizialmente alcuni media locali riferivano di un olandese tra le vittime degli attacchi di stamane

ore 08:50 Ci sarebbero quattro sospetti attentatori ora sotto arresto. Lo ha reso noto la Reuters citando fonti di polizia. Quattro gli assalitori morti negli attentati di oggi. Due di loro erano kamikaze

ore 08:37 Il vice capo della polizia Budi Gunawan informa che un cittadino straniero è rimasto ferito e uno ucciso davanti allo Starbucks del Sarinah shopping centre.

giacarta esplosioni
Uno dei punti attaccati

ore 08:34 L’Isis avrebbe minacciato attentati in Indonesia, avvertendo che il Paese sarebbe finito sotto i riflettori della stampa internazionale. A rivelarlo è il portavoce della polizia Anton Charliyan. “L’avvertimento diceva che ci sarebbe stato un evento in Indonesia e che sarebbero andato sulle news internazionali”, ha spiegato il portavoce a una radio locale. ore 08:28La catena Starbucks ha annunciato la chiusura dei suoi locali a Jakarta fino a nuove disposizioni. A riportarlo è la Reuters ore 08:22 Uno dei luoghi attaccati a Giacarta: un box della polizia giacarta esplosioni ore 08:17 Il giornalista James Campbell riferisce di media locali secondo cui tra le vittime ci sarebbe anche un cittadino olandese.

ore 08:08 Iniziano a girare i primi avvisi delle ambasciate con i numeri da contattare dopo gli attacchi a Giacarta

LEGGI ANCHE: Giacarta: i video delle terribili esplosioni vicino allo Starbucks

ore 08:04 La catena Starbucks ha reso noto che un cliente del caffè di Giacarta colpito oggi da attentatori kamikaze è rimasto ferito nell’esplosione. Tutti i dipendenti sono illesi, ha aggiunto, precisando che – secondo le informazioni disponibili al momento – l’esplosione è avvenuta “vicino” al bar all’interno del palazzo Skyline della capitale

ore 08:00 La polizia indonesiana ha circondato un edificio, il Cackrawala, in via Janal Thamrin, dove si sarebbero asserragliati uno o più assalitori armati. Secondo quanto riporta il Jakarta Post la polizia è entrata dentro un McDonald’s nell’edificio Sarinah. Qui il conflitto a fuoco con alcuni attentatori

ore 07:48 Sarebbero 7 i morti degli attacchi. Lo rende noto la polizia indonesiana, precisando che tra loro figurano 4 presunti attentatori. Tre agenti sarebbero gravemente feriti, ha reso noto il capo della polizia Muhammad Iqbal. “Quattro presunti attentatori sono stati uccisi in uno scontro a fuoco con la polizia”, ha dichiarato all’emittente TVOne.

Giacarta: Diverse esplosioni si sono udite nella zona commerciale della città in Indonesia, nei pressi del palazzo delle Nazioni Unite. I morti per ora sono almeno sei, diversi i feriti. Si parla di attacchi attuati da un commando armato composto da una decina di persone.

GIACARTA: IL KAMIKAZE CHE SI FA SALTARE IN ARIA DAVANTI AD UN CAFE

– Iniziano a girare sui social alcuni video sulla presunta detonazione di uno dei kamikaze di Jakarta. Il video è ripreso da diverse angolazioni. L’uomo sembra pregare prima di farsi saltare in aria davanti a uno Starbucks. Qui la clip diffusa da un giornalista del Middle East Eye.

(screenshot SkyTg24)