Auto usata: il decalogo dell’Antitrust per non farsi fregare

di Redazione | 08/01/2016

auto usata

Il Garante dei Consumatori e della Concorrenza (l’Antitrust) ha stilato un decalogo per evitare brutte sorprese nell’acquisto di auto usate. A partire dal contachilometri manomesso o libretti di manutenzione fasulli.

Riporta Aldo Fontanarosa per Repubblica:

La forbice. State attenti, prima di tutto, ai chilometri dichiarati. Non è normale che un modello ormai vecchio – come una Fiat Croma, una Multipla, una Lancia Delta nel caso della rivendita sanzionata – segni meno di 50 mila chilometri. La cosa deve insospettirvi. Nel caso in esame, il venditore avrebbe spiegato ai clienti che la macchina non camminava da tempo per un fermo o un sequestro giudiziario. Di qui, il modesto chilometraggio. In realtà il contachilometri di molte vetture – vendute tra fine 2012 e metà 2013 – è stato portato indietro da due officine di Asti e Madonna Dell’Olmo, abili a giostrare con le centraline elettroniche. Obiettivo dell’operazione era aumentare il “valore commerciale” delle auto usate, anche a costo di ingannare il compratore sui chilometri reali.

I libretti. Non vi fidate se il venditore – per dimostrare che il chilometraggio è corretto – vi mostra dei libretti di manutenzione (con l’elenco dei tagliandi fatti) che vi sembrano autentici. Questa documentazione può essere contraffatta o falsificata nei numeri e nelle immagini dei marchi. Finanche timbri in apparenza perfetti possono rivelarsi taroccati, come hanno sostenuto Audi e Peugeot esaminando la documentazione del rivenditore di Peveragno sui loro modelli venduti con l’inganno.

LEGGI ANCHE: Carpooling: vuoi risparmiare con la tua auto?

Altro elemento da osservare sono i prezzi. Per esempio il quotidiano stila un elenco in base alle querele fatte:

– Fiat Croma (pagata 6.200 euro): km apparenti 35.680 e km reali 204.287;
– Fiat Croma (pagata 6.700 euro): km apparenti 25.486 e km reali 162.104;

Citroen C4 (pagata 9.600 euro): km apparenti 37.480 e km reali 179.794;
– Audi A4 (pagata 13.400 euro): km apparenti 47.870 e km reali 167.893;
– Volkswagen Golf (pagata 12.200 euro): km apparenti 47.878 e km reali 187.598.

(in copertina foto d’archivio MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

TAG: Auto usata