Il video dell’Unicef che ti fa capire cosa vuol dire diventare mamma in una zona di guerra

di Valentina Spotti | 28/12/2015

unicef video parto guerra

Una coppia esce di casa: lei ha il pancione e le doglie, il parto è imminente. Salgono in macchina, la corsa verso l’ospedale dove il loro bambino potrà nascere in tutta sicurezza. Ma, invece di una sala parto, la coppia trova un campo circondato da un filo spinato, bombe e terrore. «Aspetta, sta arrivando» – dice la donna al suo compagno. È il toccante spot di Unicef Australia che racconta il dramma della guerra visto con gli occhi di una donna incinta: «Immagina come dev’essere partorire in una zona di guerra – si legge alla fine del video – Nel 2015 questa è stata la realtà per 16 milioni di donne».

This couple’s trip to the hospital was totally normal…until their world fell apart. Watch what happened.

Posted by UNICEF Australia on Mercoledì 16 dicembre 2015

(Photocredit: Unicef Australia/Facebook)

TAG: Unicef