Antonacci adozioni gay
|

Biagio Antonacci imbarazza Panariello e si schiera a favore delle adozioni gay in diretta su Rai1

Ha fatto molto parlare di sé Biagio Antonacci dopo l’esibizione di ieri sera nel corso di Panariello sotto l’albero, fortunato show del comico toscano andato in onda in due puntate su Rai 1 dal Modigliani Forum di Livorno. Dopo aver cantato il suo ultimo singolo Ci stai, l’artista milanese si è seduto sul palco accanto a Panariello e ha voluto dedicare un pensiero di Natale speciale a un tema tutt’altro che consueto per una prima serata tv italiana: «Mi piacerebbe vedere la gente dedicare del tempo anche alle non famiglie, mi piacerebbe che i bambini che sono soli ricevessero un dono, non solo per le feste ma sempre: ho deciso di fare qualcosa perché l’adozione diventi una cosa naturale» – ha detto Antonacci – «Le coppie eterosessuali, gay, bisex, trisex, tutto quello che vuoi, meritano amore e meritano di dare amore. Ci sono tanti bambini che meriterebbero di essere cresciuti da persone che se lo possono permettere. È una legge che deve entrare in vigore prestissimo». Panariello piuttosto spiazzato è passato da un iniziale imbarazzo malcelato – «Questo non lo avevamo detto nelle prove» – a un più salomonico «Hai detto delle cose bellissime. Grande Biagio, mi hai emozionato» con tanto di stretta di mano finale.

LEGGI ANCHE La Grecia approva le unioni civili, Italia unico Paese nell’Europa occidentale a non riconoscere diritti ai gay

Queste le reazioni, non del tutto unanimi, su Twitter:

Photocredit copertina Rai.tv