oscar 2016
|

Oscar 2016: “Non essere cattivo” di Caligari escluso dalla categoria miglior film straniero

Non essere cattivo” non ce l’ha fatta. Il film postumo di Claudio Caligari, che avrebbe dovuto rappresentare l’Italia agli Oscar 2016, non ha superato l’ultima selezione. Presentato fuori concorso al Festival di Venezia, Caligari è riuscito a terminare le riprese nonostante la malattia, ma non è mai riuscito a vederlo in sala. Il film è stato prodotto da Valerio Mastandrea che su Twitter commenta così.

NON ESSERE CATTIVO –

Ostia, vent’anni fa. Vittorio e Cesare sono “fratelli di vita”, si conoscono da sempre e da sempre condividono una vita fatta di eccessi, di notti brave, macchine veloci, alcol e droghe sintetiche. Col tempo, Vittorio inizia a sperare in un futuro diverso. Incontra Linda e si allontana da quel mondo che per troppo tempo era stato l’unico appiglio, ma sopratutto si allontana da Cesare, che in quel mondo vi sprofonderà senza via d’uscita. Tempo dopo i due si incontrano di nuovo e Vittorio prova a recuperare l’amico, che dopo i primi sforzi sembra veramente convinto di voler cambiare vita. Inizia a frequentare Viviana, che tempo prima era stata con Vittorio e sogna un futuro insieme a lei. Le cattive abitudini però, ancora una volta, ostacoleranno i propositi di Cesare.

OSCAR 2016 – I FILM CANDIDATI A MIGLIOR FILM STRANIERO –

I nove titoli che invece hanno passato la selezione sono:

Dio esiste e vive a Bruxelles (Belgio), di Jaco Van Dormael,
El abrazo de la serpiente (Colombia) di Ciro Guerra;
A War (Danimarca), di Tobias Lindholm;
The Fencer (Finlandia), di Klaus Haro; Mustang (Francia), di Deniz Gamze Erguven;
Il labirinto del silenzio (Germania), del regista italo tedesco Giulio Ricciarelli;
Il figlio di Saul (Ungheria), di Laszlo Nemes;
Viva (Irlanda), di Paddy Breathnach
Theeb (Giordania), di Naju Abu Nowar
Mustang (Francia), di Deniz Gamze Erguven

TAG: Oscar 2016