LIBIA ACCORDO GENTILONI
|

Libia, c’è la firma sull’accordo. Gentiloni: «Primo passo pieno di speranza»

Libia, passo in avanti sulla strada della complicata pacificazione del Paese nordafricano. In Marocco, a Skhirat, i rappresentanti del Congresso di Tripoli e quelli della Camera di Tobruk hanno firmato l’intesa per la creazione di un “governo di accordo nazionale”, secondo quanto prevede il piano proposto dalle Nazioni Unite.

Libia accordo Gentiloni
Il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni

LIBIA, ACCORDO TRA TOBRUK E TRIPOLI PER UN GOVERNO DI UNITÀ NAZIONALE. GENTILONI: «A SKHIRAT UN PRIMO PASSO PIENO DI SPERANZA»

 

Via Twitter il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha parlato di un primo passo pieno di speranza, pubblicando la fatto dell’abbraccio tra i delegati:

 

 

Gentiloni ha però avvertito come la firma, che è anche frutto della conferenza di Roma sulla Libia di domenica scorsa, è solo «un primo passo, ma sappiamo che il cammino sarà pieno di ostacoli e il che nuovo governo non avrà vita facile». Per Gentiloni «l’Italia, l’Unione Europea e gli altri paesi coinvolti in questa lunga trattativa sono pronti a fornire il proprio contributo per la Libia»

Photocredit copertina (PAOLO GENTILONI/Twitter)