Putin si prepara alla conferenza stampa di fine anno

di Redazione | 17/12/2015

vladimir putin bufala italia

Nessun evento pubblico ieri per il presidente russo Vladimir Putin che, come ha fatto sapere il portavoce, ha dedicato la giornata a prepararsi per la tradizionale conferenza stampa di fine anno prevista giovedì a Mosca e a cui risponderà a ogni tipo di domande dalla geopolitica all’economia, passando forse anche alla vita privata, come e’ gia’ successo in passato.

PUTIN CONFERENZA STAMPA FINE ANNO

Trasformatasi col tempo in una maratona mediatica – con radio e televisioni e social newtork che seguono in diretta – gia’ dal nome, “Grande conferenza stampa”, l’evento aspira ogni anno a registrare un record. Questa volta e’ gia’ stato segnato quello del numero di giornalisti accreditati: 1.390 tra russi e stranieri; nel 2001 erano stati appena 400. Da alcuni anni ormai, l’appuntamento e’ stato spostato dal Cremlino agli spazi del World Trade Center nella City moscovita. Si tratta dell’undicesima conferenza stampa di fine anno per Putin da presidente, calcolando la pausa di quattro anni in cui e’ stato premier (2008-2012). Lo riporta l’Agi

I TEMI

Putin si presenta davanti ai media mondiali e federali nel picco della sua popolarita’ e dell’appoggio pubblico per la sua campagna militare in Siria contro l’Isis e a sostegno di Bashar al Assad, nonostante l’attentato all’A321 in Sinai (con 224 morti, tutti russi). Oltre che su temi di sicurezza e terrorismo, probabilmente dovra’ rispondere a domande di carattere economico, con il rublo che ha perso oltre il 6% nell’ultimo trimestre, spinto in basso dal calo del prezzo del petrolio, linfa vitale per l’economia russa. La Federazione si appresta ad affrontare il secondo anno di recessione con le sanzioni europee che molto verranno rinnovate di altri sei mesi venerdi’ prossimo, mentre le tensioni con Kiev si concentrano ora sul mancato pagamento del debito a Mosca di 3 miliardi di dollari. Non manchera’ il tema dei rapporti con la Turchia e del braccio di ferro intrapreso con Ankara, in risposta all’abbattimento del jet russo al confine con la Siria. La sfera privata del leader del Cremlino rimane un tabu’, ma l’anno scorso Putin ha risposto a una domanda sul suo status di scapolo d’oro, annunciando l’esistenza di un amore corrisposto nella sua vita. Nel 2014, in poco piu’ di tre ore, il presidente ha risposto a 39 domande davanti a 1.259 giornalisti accreditati. Il record temporale e’ stato segnato nel 2008, quando il botta e risposta con la stampa e’ durato quasi cinque ore. Domani, l’inizio della conferenza stampa e’ previsto alle 12 di Mosca (le 10 in Italia); l’evento sara’ trasmesso in diretta dalle tv Rossia1, Rossia24 e Primo canale, come anche dalla radio Mayak, Vesti FM e Radio di Russia. A Sebastopoli, nella penisola di Crimea annessa da Mosca senza il riconoscimento della comunita’ internazionale, l’evento di domani sara’ trasmesso su cinque maxi schermi per strada.