I Killer di San Bernardino non hanno espresso supporto per l’ISIS sui social

di Redazione | 16/12/2015

san bernardino

Arriva direttamente dall’FBI la smentita di una voce circolata ampiamente dopo la strage di San Bernardino, niente dichiarazione di fedeltà al califfato, niente tifo per la jihad da parte dei due killer.

 

san bernardino w

NIENTE FEDELTÀ ALL’ISIS PER I KILLER DI SAN BERNARDINO –

Nei giorni seguenti alla strage si San Bernardino era circolata voce, attribuita sempre ad anonimi investigatori, secondo la quale Syed Farook e in particolare la moglie, Tashfeen Malik, avrebbero lasciato su Facebook una dichiarazione di fedeltà all’ISIS negli stessi momenti nei quali consumavano la strage tra i colleghi del marito. Secondo la versione attribuita ad anonimi investigatori, la donna avrebbe pubblicato una dichiarazione di questo tipo servendosi di uno pseudonimo. Oggi invece il capo dell’agenzia, James Comey, ha affermato che i due hanno espresso solo privatamente la loro vicinanza al radicalismo islamico in messaggi ed email tra loro e alcuni conoscenti.

LEGGI ANCHE: San Bernardino: i giornalisti invadono la casa dei due killer