I siti internazionali “ignorano” il Giubileo

di Redazione | 09/12/2015

giubileo stampa internazionale

Perché i siti internazionali non parlano del Giubileo della Misericordia? La domanda sta in piedi, visto che dal Guardian a Le Monde, fino a giornali di lingua spagnola, hanno sostanzialmente ignorato l’apertura dell’Anno Santo della Misericordia: chi ne ha parlato, si è più soffermato sulla questione delle misure di sicurezza che hanno blindato Roma nella giornata di ieri. Come se,dunque, l’apertura del Giubileo riguardasse alla fine soltanto la città di Roma.

PERCHÈ LA STAMPA INTERNAZIONALE NON PARLA DEL GIUBILEO?

Se n’è accorto il Messaggero.

Ci sono le sortite di Trump, lo smog a Pechino e le accuse di plagio alla cantante Adele. Ma sui siti web dei quotidiani stranieri nessuna traccia del Giubileo. Il Papa che dà il via all’Anno Santo non cattura l’attenzione internazionale: nessuno dei maggiori siti segue la cerimonia, né, fino a sera, pubblica notizie in merito. Non c’è traccia del Giubileo sul sito di “Le Monde” e nemmeno su “Le Figaro” o “Libération”. Niente sulla pagina web di “The Guardian” né, oltreoceano, su quella del “Washington Post”. Il “Times” ignora del tutto la questione, la Cnn preferisce un’inchiesta sui musulmani negli Usa. Solo la Spagna dedica piccoli spazi all’evento, concentrandosi però sulle misure di sicurezza di una Roma blindata. Tanto che “El Mundo” all’immagine dell’abbraccio tra i due Papi preferisce la perquisizione di un’euforica suora. L’Anno Santo appare solo nel tardo pomeriggio sul “Clarìn” ma in Argentina, si sa, Bergoglio gioca in casa.

SEGUI LO SPECIALE: Giubileo della Misericordia