|

Svezia: uomo con coltello fa scattare l’allarme in una scuola di Hofors

Un uomo armato di coltello avrebbe preso ostaggio alcuni studenti in una scuola di Hofors, in Svezia. Gli altri alunni sarebbero barricati all’interno delle aule in attesa dell’intervento della polizia.

hofors

L’ALLARME NELLA SCUOLA –

La notizia che si è fatto presto largo sui circuiti internazionali per ora non è confermata, le fonti locali distribuiscono informazioni contraddittorie e incoerenti, anche se sembra di capire che il fatto non abbia il carattere di gravità inizialmente rilanciato dai media. Alcuni media riferiscono delle intemperanze di un ragazzo, altri della sparizione di un allievo che avrebbe scatenato l’allarme. Hofors è un piccolo villaggio svedese con circa seimila abitanti.

L’ALLARME RIDIMENSIONATO DALLA POLIZIA –

Otto vetture della polizia sono arrivate presso la scuola e gli agenti si sono consultati all’esterno dell’edificio con il dirigente scolastico, secondo le ultime informazioni disponibili non ci sono feriti e la persona indicata come l’uomo con il coltello o senza nemmeno il coltello, come ha dichiarato il portavoce della polizia Michael Hedstrom. Si tratterebbe di uno studente della scuola che ha dato segni d’agitazione dopo una lite e che poi si è allontanato dalla scuola sconvolto, dove nel frattempo è stato ordinato agli studenti di chiudersi dentro alle aule. La polizia ora lo cerca perché è sparito anche da casa e dice di sperare di riuscire a rintracciarlo prima che faccia buio.

TAG: Hofors, Svezia